Cerca

Don Gelmini rinviato a giudizio per molestie

L'accusa è di aver molestato sessualmente 12 giovani ospiti della Comunità Incontro

Don Gelmini rinviato a giudizio per molestie
Rinvio a giudizio per il fondatore della "Comunità Incontro" per tossicodipendenti don Pierino Gelmini, accusato di molestie sessuali nei confronti di 12 giovani ospiti in passato della sua struttura ad Amelia.

La decisione del gup di Terni, Pierluigi Panariello, è arrivata oggi al termine della camera di consiglio durata quasi 2 ore. Questa mattina il legale di don Gelmini, l’avvocato Lanfranco Frezza, aveva chiesto per il suo assistito il non luogo a procedere. Il sacerdote, che si è sempre proclamato estraneo alle accuse, ha scelto di non essere presente oggi in aula.

Era stata la procura di terni a chiedere il rinvio a giudizio del prete. Nel dispositivo letto in aula, a porte chiuse, il gup ha oggi indicato genericamente il rinvio a giudizio del sacerdote. Il processo nei suoi confronti comincerà il 29 marzo 2011.

Reazioni - "Non ci sono elementi probatori sufficienti che giustifichino il rinvio a giudizio avallato dal Gup". Ad affermarlo al termine della lettura del dispositivo l'avvocato Lanfranco Frezza, legale di fiducia di don Pierino Gelminio. "Le accuse si basano solo su dichiarazioni delle parti civili con richiesta di risarcimento. E’ un’istruttoria zoppa senza riscontri", ha detto l’avvocato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ilredellecomete

    13 Agosto 2014 - 18:06

    Un grande uomo solo da imitare in tutto, la sua morte lascia un vuoto incolmabile perchè con le sue opere ha salvato decine di migliaia di tossicodipendenti mio figlio incluso che, per suo merito è ora sbocciato come un fiore e di cui sono e sarò sempre orgoglioso. Grazie di tutto Don Pierino resterai sempre nei nostri cuori e nei nostri pensieri. Un padre

    Report

    Rispondi

  • pasquino69

    21 Giugno 2010 - 10:10

    Ma lei ha letto quello che abbiamo scritto?? LEGGA E RILEGGA SE NON HA CAPITO, IL TOSCANOCLASSICO HA VELATAMENTE E SUBDOLAMENTE DETTO DI BERLUSCONI, CHE ANDANDO CON IL PRETE HA IMPARATO ULULARE.

    Report

    Rispondi

  • il cantastorie

    20 Giugno 2010 - 10:10

    il mio contributo ai vs. commenti è che io conosco personalmente Don Gelmini da circa trenta anni, e come medico ho collaborato in qualche comunità quando era richiesto,conosco molto bene la realtà delle comunità di don Gelmini, a fonty e pasquino69 posso dire con assoluta certezza che il Don non è asservito a nessuno, ma è il contrario, ci sono le firme di politici,segretari di partito,molti ministri, presidenti del consiglio,attori famosi,cantanti che in questi trenta anni hanno visitato la comunità madre ad amelia per lasciare tutti il loro obolo per il lavoro svolto da Don Gelmini,tutto questo per il fatto che togliere ad uno stato l'onere di aiutare i tossico dipendenti non è cosa da poco,e tutto questo in italia è fatto molto bene anche da altre comunità.Tutte queste cose per quei commentatori molto sprovveduti, che non sanno,se vogliono posso organizzare una giornata al mulino Silla di amelia,così avranno modo di toccare con mano la bella realtà creata da Don Gelmini.

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    19 Giugno 2010 - 15:03

    toscano classico. Dicevo così tanto per dire, che bisogno c'era di tirare in ballo Berlusconi anche qui? Che c'azzecca, direbbe il suo amico manettaro. A me poco me ne cale di Berlusconi ma voi siete proprio fissati, è una sindrome ossessivo-compulsiva, non riuscite a fare a meno di evocarlo ovunque e comunque, forse per esorcizzare la paura che vi incute, sembra che abbiate il cervello programmato solo su quello e quando schiacciate i tasti non viene fuori altro. Vi consiglio un bel reset e una bella pulizia della memoria.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog