Cerca

Bocciato a scuola, si lancia sotto un treno

Il gesto estremo di un 17enne di Corato, nel barese. Gli amici: "Pensava di aver recuperato"

Bocciato a scuola, si lancia sotto un treno
Tragedia nel barese. Un giovane di 17 anni di Corato si è suicidato dopo avere saputo di essere stato bocciato al quarto anno di una scuola superiore. Appresa la notizia, poco dopo le 22, il ragazzo si è diretto al passaggio a livello sulla strada per via Ruvo di Puglia. Ha atteso il treno e poi si è lanciato contro il mezzo delle ferrovie Bari-Nord proveniente da Barletta e diretto nel capoluogo.

Il macchinista si è accorto del giovane, ma non è riuscito a frenare per non travolgerlo. Subito dopo ha avvisato gli agenti del Commissariato di Polizia che hanno trovato il corpo senza vita.

Alle 24 i genitori si sono rivolti al commissariato, forse dopo aver trovato un messaggio. Informati dagli agenti, hanno riconosciuto il corpo del figlio in ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giornali

    19 Giugno 2010 - 18:06

    Adesso i soliti imbecilli se la prenderanno con la Gelmini perché ha introdotto qualche timida riforma per rendere la scuola un po' più selettiva.

    Report

    Rispondi

blog