Cerca

Veglia sulla salma della madre per 15 giorni

A lanciare l'allarme sono stati i vicini di casa. La donna era morta il 4 giugno, la figlia non riusciva a staccarsi da lei

Veglia sulla salma della madre per 15 giorni
Ha vegliato la madre morta per una quindicina di giorni. È successo a Roma, nella zona di Quarto Miglio, a ridosso dell'Appia Antica. A lanciare l'allarme sono stati i vicini di casa perchè spaventati dalla lunga e prolungata assenza della figlia 63enne. I carabinieri della stazione di Quarto Miglio si sono precipitati nell'abitazione, cercando l'aiuto dei vigili del fuoco per entrare. E invece, improvvisamente, la figlia della donna defunta, medico attualmente in pensione,  ha aperto la porta alle forze dell'ordine, invitandole, disperata, ad accomodarsi.

I carabinieri, vedendo la signora scossa ed in stato confusionale, le hanno domandato più volte dove fosse la madre. La risposta dell'ex medico non si è fatta attendere e ha lasciato basiti i poliziotti. «Mai senza di lei, noi dobbiamo stare sempre insieme...» è stata questa la frase, sussurrata appena. La donna ha in seguito confessato che la madre era morta da una quindicina di giorni e che non sarebbe potuta rimanere senza di lei, decidendo quindi di vegliare sul corpo senza vita della vittima.

L'anziana era morta il 4 giugno a seguito di un malore e i carabinieri hanno trovato il cadavere sul letto, in un avanzato stato di decomposizione. La figlia dell'anziana è stata immediatamente ricoverata all'ospedale Frascati e sottoposta a trattamento psichiatrico urgente.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog