Cerca

Due omicidi nella notte: uccisi un pastore e un barista

Nuoro: allevatore freddato a fucilate. Novara: accoltellamento in un locale

Due omicidi nella notte: uccisi un pastore e un barista
E' uscito per dare l'ultima occhiata serale al suo ovile e non ha mai fatto ritorno. Ieri sera verso mezzanotte la moglie di Luigi Congiu, pastore di 56 anni residente a Oliena (Nu), ha iniziato a preoccuparsi. Il marito tardava e non rispondeva al telefonino. Allarmata, la donna ha mandato all'ovile un nipote, il quale ha fatto la macabra scoperta: Congiu giaceva cadavere al volante della sua Ford appena dentro il terreno di sua proprietà, freddato da sei fucilate sparate da più aggressori. L'uomo era fratello di Tonino, al momento detenuto in carcere. I carabinieri stanno indagando sia sul passato della vittima, sia sulle recenti tensioni nel mondo agro pastorale nuorese per far luce sul delitto.

Altro assassinio a Novara, poco dopo la mezzanotte. Il titolare del bar "Concordia" di viale Giulio Cesare, Vincenzo Oropallo di 47 anni, è stato colpito a morte da alcune coltellate dopo una lite con alcuni clienti dell'esercizio che gestiva. Il Concordia era un bar rispettabile e ben frequentato, si è trattato di un episodio casuale. Le forze dell'ordine sono già sulle tracce dei responsabili, tre uomini, indicati da molteplici testimoni che hanno assistito alla zuffa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Viking

    22 Giugno 2010 - 11:11

    Finchè non si avranno pene più severe e soprattutto certezza della pena in Italia le cose non cambieranno e fatti come questi ahimè saranno all'ordine del giorno.

    Report

    Rispondi

blog