Cerca

Torino, studentessa universitaria molestata sull'autobus

Il rumeno è stato arrestato. Prodigioso l'intervento di un passeggero del pullman

Torino, studentessa universitaria molestata sull'autobus
Un cittadino rumeno è stato bloccato questa mattina dai Carabinieri di Torino per aver molestato una ragazza a bordo di un autobus. La studentessa, di 20 anni, si stava recando in Università per sostenere un esame, intorno alle 8.30.  Era tranquillamente seduta a bordo del pullman quando due giovani rumeni, forse ubriachi nonostante l'ora, l'hanno importunata. Uno dei due, oltre a fissarla insistentemente, ha incominciato a farle apprezzamenti sempre più pesanti. La ragazza lo ha ignorato fino a quando l'uomo le si è pericolosamente avvicinato e ha cominciato a accarezzarle i capelli, arrivando poi a farle, ad alta voce, proposte oscene.

Fortunatamente una mamma con due bambine, seduta a poca distanza dalla studentessa, ha iniziato a urlare contro il molestatore, intimandolo a smettere. E'scattata immediata la chiamata al 112 che ha inviato una pattuglia di Carabinieri  alla fermata successiva dell'autobus.
All'apertura delle porte, i militari sono saliti sul mezzo e hanno bloccato l'uomo, che è stato prontamente arrestato con l'accusa di tentata violenza sessuale. La vittima se l'è cavata con un forte spavento per la brutta avventura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pasquino69

    24 Giugno 2010 - 09:09

    perche' non lo mandate a casa di qualche sinistro con figlie giovani e care, PER 1 MESE , COSI' AVRA' LA POSSIBILITA' POVERETTO DI SFOGARSI SENZA CHE NESSUNO DICA NIENTE, ANZI . DATELO A CASA DEI KOMUNISTI, SONO LORO CHE LI VOGLIONO QUI

    Report

    Rispondi

  • roaldr

    23 Giugno 2010 - 18:06

    e ripulire le nostre città da questi rifiuti umani.....

    Report

    Rispondi

blog