Cerca

Auto "blu" e auto "blu blu". Il conto di Brunetta: sono circa 30mila

È allarme per il costo del carburante. Il ministro vuole fare chiarezza sulla questione delle auto della Pubblica Amministrazione

Auto "blu" e auto "blu blu". Il conto di Brunetta: sono circa 30mila
Conto delle auto - Le auto blu, in dotazione alle pubbliche amministrazioni sono, circa 30mila. Di queste 10mila sono le auto “blu blu” in dotazione dei politici cioè dal Capo dello Stato in giù. Mentre 20mila sono quelle "blu” degli alti papaveri dello Stato. In media, ogni singola auto, costa circa 3.300 euro l'anno. Questi sono i primi risultati emersi da un’indagine condotta per la prima volta dal ministero della Funzione Pubblica attraverso il Formez. Indagine avviata il 15 maggio scorso dallo stesso ministero della Pubblica amministrazione.

Un questionario
- I dati sono stati resi noti oggi dal responsabile di Palazzo Vidoni, il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta: «Abbiamo cercato di circoscrivere l'universo delle auto blu e, dal monitoraggio che abbiamo avviato attraverso un questionario inviato a 9.199 amministrazioni centrali e locali, risulta chiarissimo che le “auto blu-blu” sono attorno alle 10mila, quelle in dotazione agli “eletti” - ha dichiarato Brunetta - quanto alle auto blu, per cosi dire semplici, in dotazione agli “alti papaveri”, ossia alti funzionari della pubblica amministrazione, sono circa 20mila». Ma il ministro si è soffermato anche su un altro punto: il parco automobili della Pubblica amministrazione è ben più ampio, ci sono altre 60mila auto cosiddette “grigie” che sono ancora in fase da verificare e che sono quelle «senza autista, a disposizione degli uffici per attività prettamente operative».

L'obiettivo di Brunetta è quello di fare chiarezza sulla questione delle auto della Pubblica Amministrazione per «contrastare leggende metropolitane spesso propagandate senza statistica metodologica».  Il ministro comunque ha segnalato che «si spende molto e che la cifra più rilevante è relativa al carburante e quindi non tanto sul parco macchine in se. I dati sono ancora in fase di elaborazione in quanto al monitoraggio hanno risposto per ora 2.500 amministrazioni pubbliche». Il ministro punta poi a una stretta dell'uso di lampeggianti e palette per le auto della pubblica amministrazione: «Penso ci sia stato un abuso dei lampeggianti» ha detto il ministro, secondo il quale sole le "auto blu-blu" devono essere titolate ad avere i lampeggianti. Giro di vite, dunque, anche per le palette.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • SergioRoma

    17 Marzo 2014 - 15:03

    proposta: riduzione dell'80% di tutte le auto blu (ministeri, regioni, province, comuni, tribunali, ecc.) il restante 20% date in gestione ai Prefetti: chi ne ha necessità ne fa domanda motivata, il prefetto, esaminata la richiesta potrà concederla o meno. risultato: meno auto ferme per giornate o peggio usate per soddisfare bisogni personali; riduzione drastica dei costi più agenti sul territorio

    Report

    Rispondi

  • SergioRoma

    17 Marzo 2014 - 15:03

    proposta: riduzione dell'80% di tutte le auto blu (ministeri, regioni, province, comuni, tribunali, ecc.) il restante 20% date in gestione ai Prefetti: chi ne ha necessità ne fa domanda motivata, il prefetto, esaminata la richiesta potrà concederla o meno. risultato: meno auto ferme per giornate o peggio usate per soddisfare bisogni personali; riduzione drastica dei costi più agenti sul territorio

    Report

    Rispondi

  • sfeno

    20 Agosto 2011 - 11:11

    le do ragione al 100% non serve dire altro un saluto.

    Report

    Rispondi

  • paolino46

    26 Giugno 2010 - 14:02

    Nella camera accanto (quella di Brancher) stanno ancora aspettando le tue offese, cos'è hai fatto su gli stracci perchè sei rimasto al verde ? Un consiglio fatti una flebo di nutella. Vedrai che ti torna il sorriso. A proposito, salutaci i tuoi due fratelli

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog