Cerca

Da Barcellona a Genova, una barca di bamba

Una nave di emigrati approderà in Liguria per denunciare "la deriva italiana". Insieme a loro Sabina Guzzanti, Beppe Grillo e altri "soliti noti"

Da Barcellona a Genova, una barca di bamba
E' in arrivo dalla Spagna una nave carica di "rivendicatori di diritti". Mille italiani emigrati, che vivono da tempo stabilmente lontano dal Belpaese, si preparano a una spedizione per liberare da presunte catene e oppressioni chi in Italia ci vive da sempre. E' la Nave dei diritti che partirà questa sera da Barcellona e sbarcherà domattina a Genova, un'iniziativa autoconvocata lo scorso anno da un gruppo di professori del Liceo italiano della città spagnola, attraverso Facebook, alla quale hanno aderito italiani che vivono in altre capitali europee. Piuttosto che guardare alle condizioni in cui vivono nei Paesi d'adozione, gli "spagnoli" approdano in Italia con il loro carico di verità assolute a fare la predica al governo, ai politici, ma anche ai cittadini, che invece hanno già ben chiari vizi e virtù della loro terra.

Obiettivo della missione, infatti, è "denunciare la deriva culturale, politica e sociale in cui si trova l'Italia", "reagire contro l'imbarbarimento della società e riscoprire i valori fondanti del Paese, la Costituzione, la sua origine laica e pluralista, l'uguaglianza, la cultura e il bene pubblico". E svegliarci dal torpore, visto che secondo gli "spagnoli", i poveri italiani hanno perso la loro capacità di pensare "quotidianamente bombardati da un’informazione (??) volgare e martellante, da logiche di comunicazione davvero malsane". Ad aprirci la mente saranno anche alcuni italiani illuminati. Salgono sul carro della protesta il premio Nobel Dario Fo, don Gallo - che si imbarcherà sulla nave - Rita Borsellino, Alain Tourain, Paolo Flores d'Arcais, ma anche Emergency, attori come Carlo Verdone, Sabina Guzzanti, Paolo Rossi, Lella Costa e ovviamente, trovandosi a Genova, non mancherà Beppe Grillo.

Sulla motonave di linea della Grandi Navi Veloci, proveniente da Tangeri, che salperà questa sera da Barcellona, ci saranno anche catalani e spagnoli, esuli dal franchismo in Italia, e ad attendere la nave allo sbarco ci sarà un comitato di accoglienza che si è creato intorno ad Haidi Giuliani, madre di Carlo, morto nel 2001, durante il G8 di Genova, e don Gallo.

Con l'appoggio del Comune, inoltre, domenica, in alcune piazze della città, si  terranno dibattiti e iniziative sui diritti "negati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pasquino69

    28 Giugno 2010 - 14:02

    dove sono i komunistini che si ritrovano tutti i capetti in incognito a navigar su questo dolce mare. Chissa' che il tifone giri da questa parte, FORZA ALEX, dai che ce la fai. Nessuno che venga a difenderli, perche' sono INDIFENDIBILI?? Ne abbiamo molti, scherzo sono ormai quattro gatti, da caricare da questo blog. Affogheranno?? ho un amico a Genova disposto a togliere il tappo della chiatta.

    Report

    Rispondi

  • pasquino69

    27 Giugno 2010 - 11:11

    non ci venga dire che questi Poveretti protestano per le condizioni di questo paese. Ha letto lei, che se ne e' andato in Canada, magari in vacanza, chi sono i partecipanti di questa gita dei Mona piu' grandi d'Italia? Questi signori prendono e rubano stipendi d'oro e quando si va' a contestarli ci dicono, come il ladro di Grillo che lui li ha guadagnati. Si vede che i Komunistacci come lei, quando rubano ,guadagnano, gli altri solo rubano. Dentro ci sono tutti, ma ci infilerei il Gad Lerner che prende piu' di 1 milione e mezzo all'anno su una TV che per gli ascolti che ha dovrebbe chiudere. Tv mantenuta con i nostri soldi, come quella di stato.Il suo buon Debenedetti non tira fuori una lira e il Tronchetto manco che manco, ma sono di sinistra. Chissa' che Gheddafi ascolti le nostre preghiere e se li porti nel deserto.Ai beduini va' bene tutto. Se in Canada come dice lei ci sono molti komunisti Italiani, non credo possano causare danni come quelli che abbiamo qui.Lasciamoli li.

    Report

    Rispondi

  • bimbomix

    27 Giugno 2010 - 10:10

    Come li avrebbe definiti il Grande Giovannino !!! Intelletualoidi, sinistroidi.....a furia di protestare senza far nulla, qualche libro e qualche film lo venderanno bene anche loro. Quanta gente inutile a questo mondo.....

    Report

    Rispondi

  • barotto1920

    27 Giugno 2010 - 09:09

    Ti prego, Dio del Mare, fà ke quella nave affondi in un baleno, di notte, in mezzo a una tempesta !!!! Morris

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog