Cerca

Orrore a Brescia. Un operaio abusa sessualmente di un bambino di 5 anni

Il fattaccio è successo domenica. Ad accusare l'uomo, amico di famiglia, lo stesso ragazzino

Orrore a Brescia. Un operaio abusa sessualmente di un bambino di 5 anni
Un episodio di violenza sessuale atroce è venuto alla luce martedì 6 luglio a Brescia. Un operaio ventunenne è stato infatti fermato dai Carabinieri con l’accusa di avere violentato un bambino di 5 anni, figlio di alcuni amici di famiglia.

La violenza sarebbe avvenuta domenica 4 luglio, ma il fatto è emerso solo oggi. I genitori, amici di famiglia, avevano lasciato l’operaio solo con il piccolo e il giovane, il quale soffrirebbe di disturbi psichici, lo avrebbe costretto a un rapporto orale.
Ad accusare l’operaio è stato il bambino stesso, il quale ha raccontato il padre quanto accaduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claudioF

    07 Luglio 2010 - 12:12

    Magari adesso diranno che l'operaio, incapace di intendere e di volere abbia abusato senza accorgersene del bimbo. Era anche "amico" di famiglia!! Che mondo di MERDA non ci si può fidare più di nessuno! Spero che in prigione i detenuti lo sodomizzino a dovere!!

    Report

    Rispondi

blog