Cerca

Fano, piper precipita. Illesi il pilota e i due passeggeri

Il velivolo ha perso quota e l'impatto al suolo si è verificato a 200 metri dalla fine della pista

Fano, piper precipita. Illesi il pilota e i due passeggeri
Un "Piper PA 28 RT" è precipitato da un'altezza di poche decine di metri, dopo essere decollato dall’aeroporto di Fano. Fortunatamente, i 3 occupanti del velivolo non hanno riportato nessuna conseguenza dall’impatto che si è verificato a circa 200 metri dalla fine della pista. I soccorsi sono arrivati immediati.

Il Piper è stato ritrovato inclinato e con il carrello spezzato, ma perfettamente integro tanto che il pilota e i due occupanti sono riusciti a uscire facilmente dall’aereo, accusando soltanto qualche dolore, conseguenza del forte impatto con il terreno.  I tre sono stati ricoverati al pronto soccorso dell'Ospedale di Fano per accertamenti. L’area dell’impatto è stata transennata e sulle cause dell’incidente sarà aperta un’inchiesta.

Il velivolo, di proprietà della "Flying Work", era pilotato dal fanese Luigi Simoncini che ha al suo attivo diverse centinaia di ore di volo da diporto. Il Piper era diretto ad Arezzo. Secondo alcune testimonianze raccolte, dopo essersi staccato da terra, il velivolo avrebbe perso quota e il pilota l’avrebbe così diretto verso uno spazio libero, privo di ostacoli, per effettuare un atterraggio di emergenza.
L'operazione è perfettamente riuscita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400