Cerca

Torino, caso di stalking "al contrario": ex fidanzata perseguita il compagno che l'ha mollata

La donna non accettava la fine della relazione. L'ha aggredito, seguito e minacciato. Poi la Polizia l'ha arrestata

Torino, caso di stalking "al contrario": ex fidanzata perseguita il compagno che l'ha mollata
Dopo i recenti episodi di aggressione degli uomini nei confronti delle ex fidanzate, questa volta si ribaltano i ruoli della vicenda. Quello che è accaduto a Torino è infatti un caso di stalking "al contrario". Una donna è stata infatti arrestata dalla Polizia con le accuse di "atti persecutori" e indagata per "minacce e porto abusivo di armi improprie", ai danni del suo ex compagno.

F.C.
, di 43 anni, nazionalità italiana, aveva infatti concluso una relazione amorosa, durata due anni, con un suo coetaneo. Nel mese di febbraio la donna aveva incominciato a maltrattare il compagno, aggredendolo anche fisicamente, non solo a parole.

L'ex fidanzato aveva quindi deciso di lasciarla alla fine del mese di maggio, una rottura che la donna non è riuscita proprio ad accettare. F.C. ha continuato a perseguitarlo, senza rassegnarsi alla fine della loro storia, arrivando persino a dirgli che avrebbe sicuramente incaricato alcuni suoi amici extracomunitari per farlo "picchiare a sangue".

E la donna è arrivata quasi al limite della follia. Lo ha seguito, insultato e minacciato con un cacciavite, promettendo di continuare con le violenze. Fortunatamente gli agenti di Polizia sono intervenuti prontamente sul posto, arrestando l'ex compagna. La donna è stata ritrovata in possesso anche di un paio di forbici, un chiodo di 10 cm e alcuni oggetti taglienti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • clintock

    21 Luglio 2010 - 10:10

    Parità tra uomo e donna anche nell'idiozia.

    Report

    Rispondi

blog