Cerca

Referendum, poche firme

Grillo ha sbagliato i conti

Referendum, poche firme
Grillo insuff. I conti del comico del Vaffa day non tornano: non ci sono le 500 mila firme necessarie per il suo referendum. Qualcosa era già trapelato: la scorsa settimana si parlava di "problemi" sulla raccolta. La Cassazione oggi ha riunito l'ufficio centrale per vagliare la validità delle firme presentate per ogni quesito, per verificarne sia il numero sia l'attendibilità e, a quanto si è appreso, Grillo non avrebbe raggiunto il numero esatto per mandare avanti il referendum. Per questo motivo verrà convocato il 25 novembre prossimo per interloquire con i giudici sui problemi emersi nella raccolta delle firme. Le firme riguardavano il referendum per l'abolizione dell'Ordine dei giornalisti, per la legge Gasparri sulla Rai e l'abolizione del contributo pubblico all'editoria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • GBalsamo

    12 Novembre 2008 - 16:04

    ovvero chi critica il grande capo è un pirla e per di più paraculo........milioni? ma dove?sembra che vendano più dvd di travaglio che dei film di de laurentiis.........mah........avete mai almeno letto il suo blog?sapete almeno di cosa si parla?

    Report

    Rispondi

  • GBalsamo

    12 Novembre 2008 - 12:12

    Motivazione?Non ti piace chi sta a vedere cosa combinano veramente i politici?Quelli che sprecano i soldi di noi poveri pirla contribuenti?o forse tu le tasse non le paghi quindi non te ne frega?Andate a vedere i dati diffusi per quanto riguarda il costo dei dicasteri......un anno fa "Tagli tagli tagli" sembravano tutti dei santi, invece ci stanno prendendo tutti per il culo e alla grande......ma nessuno dice niente, meglio dare dietro all'Alitalia, alle università sprecone blablabla

    Report

    Rispondi

  • curatola

    12 Novembre 2008 - 12:12

    forse capirà che fare il buffone é più facile che fare politica utile ed inoltre conviene di più !

    Report

    Rispondi

  • mureddu

    12 Novembre 2008 - 12:12

    Lui lo sapeva bene che fine avrebbero fatto quelle firme...ma quello che gli interessava maggiormente era la pubblicità gratuita che gli avrebbero dedicato quei media che odia tanto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog