Cerca

Bambino spara e ferisce coetaneo. L'amico è in gravi condizioni

E' successo in provincia di Cagliari. Ha preso la pistola ad aria compressa, abbandonata sul tavolo e, per sbaglio, ha colpito l'amichetto

Bambino spara e ferisce coetaneo. L'amico è in gravi condizioni
Rischia di perdere la vista ad un occhio un bambino di soli 10 anni che è stato colpito da un pallino sparato da un amico, con una pistola ad aria compressa.

Il fatto si è verificato in una pineta di San Giovanni Suergiu, in provincia di Carbonia-Iglesias, dove i due bambini si trovavano in compagnie delle rispettive famiglie per un pic-nic. Il piccolo è ricoverato nel "Reparto Oculistico dell'ospedale civile di Cagliari, ma le sue condizioni non sembrano migliorare e permangono gravi.

La pistola ad aria compressa si trovava su un tavolino, con il colpo in canna e senza sicurezza. Uno dei bambini l'ha quindi presa e ha iniziato a sparare per esercitarsi a colpire un barattolo, ferendo l'amichetto che si trovava sulla traiettoria. Il piccolo è stato immediatamente sottoposto a un delicato intervento chirurgico per estrarre il proiettile dall'occhio sinistro.

I Carabinieri delle compagnie di Carbonia e Cagliari stanno svolgendo gli accertamenti per stabilire a chi appartenesse la pistola e chi l'ha lasciata incustodita, pur essendo a conoscenza della presenza dei bambini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • delusodasilvio41

    28 Luglio 2010 - 11:11

    Magari le famiglie parleranno di fatalità, trattasi, invece, di criminale imbecillità loro.

    Report

    Rispondi

blog