Cerca

Abusi su minori, arrestato l'arbitro dell'oratorio

A Varese l'uomo 70enne prometteva provini con squadre di serie A in cambio di favori sessuali

Abusi su minori, arrestato l'arbitro dell'oratorio
Potrebbe essere la storia di un altro orco. Nei racconti di alcuni minorenni lo è senza condizionale. Un uomo di 70 anni è stato arrestato a Varese, gli si contesta abusi sessuali su minori. Per adescare i ragazzini, utilizzava una strategia di sicuro successo per attirare la loro attenzione: sosteneva di avere importanti conoscenze in ambito calcistico e assicurava un provino, una segnalazione. Avvicinava i giovani direttamente sui campi di gioco perché per passione faceva l’arbitro nei campionati parrocchiali. Vige il principio di non colpevolezza. L’accusa si basa su una telefonata – ascoltata e riferita alle autorità dalla cognata – nella quale l’uomo fissava un appuntamento e prometteva un provino a Milanello facendo espliciti riferimenti sessuali. E l’incontro ci fu nel luogo stabilito, con un 15enne. Il sostituto procuratore Massimo Baraldo autorizzò quindi di mettere sotto controllo il telefono. Dalle intercettazioni è emerso che l’arbitro faceva a diversi ragazzini, sempre minori, promesse di provini in squadre di serie A in cambio di favori sessuali. Gli investigatori lo hanno tenuto sotto controllo e filmato i suoi incontri in zone appartate della città. La Squadra Mobile e il magistrato inquirenti avrebbero convocato in Questura almeno 4 ragazzini, uno appena tredicenne all’epoca in cui fu adescato, un’altro ancora bambino, 9 anni. Tutti avrebbero ammesso di aver accettato quelle proposte di incontro per guardare film pornografici ed emulare in parte gli attori in cambio del tanto sognato salto nel calcio che conta. Davanti a tante prove, il Gip Cristina Marzagalli ha deciso di firmare l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claudioF

    30 Luglio 2010 - 10:10

    Che grande uomo di m****

    Report

    Rispondi

blog