Cerca

Reggio Calabria: rissa tra giovani per una bicicletta. Un morto e 2 feriti

L'accesa discussione si è trasformata in tragedia. Ucciso a coltellate un 16enne bulgaro

Reggio Calabria: rissa tra giovani per una bicicletta. Un morto e 2 feriti
Sembrava una banale rissa tra ragazzi e, invece, si è trasformata in tragedia. Un morto e 2 feriti gravi. E' questo il bilancio di quella che sarebbe dovuta essere solo un'accesa discussione tra alcuni giovani italiani e bulgari, avvenuta a Oppido Mamertina, centro del Reggino. Il nodo della contesa: una semplice bicicletta.

Il giovane di Oppido avrebbe infatti contestato al gruppo dei bulgari il furto della propria bicicletta e ha inziato una prima discussione con i ragazzi che sembrava essersi conclusa solo con la fuga dell'italiano. Ma, trascorsi pochi minuti, il ragazzo è tornato sul luogo della colluttazione, armato di coltello e ha quindi dato il via per una nuova lite, sulla cui dinamica sono ancora in corso degli accertamenti.

Un ragazzo bulgaro, di 16 anni, è stato ucciso a coltellate e gli altri 2 connazionali sono rimasti feriti. I Carabinieri hanno arrestato il 17enne, O.C., che, dopo l'omicidio, aveva cercato di fuggire, ma è stato prontamente bloccato dalle forze dell'ordine e ha confessato il delitto. Su di lui gravano le accuse di "omicidio e duplice tentato omicidio".
I due bulgari feriti sono ricoverati nell'Ospedale di Gioia Tauro e Polistena e sono ancora in prognosi riservata, anche se il pericolo di vita è scongiurato.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog