Cerca

Omofobia, aggrediti due ragazzi a Pesaro

Insulti e pugni da parte di alcuni coetanei sul lungomare marchigiano

Omofobia, aggrediti due ragazzi a Pesaro
Due ragazzi sono stati aggrediti sul lungomare di Pesaro da alcuni coetanei perché omosessuali. A scatenare l'aggressione è stata una ragazza, che ha urlato all'improvviso: "Questa checca di m... mi ha toccato lì". E, senza aggiungere altro, ha poi proseguito il confronto a suon di botte. Lei stessa ha colpito K.R., un lombardo di 21 anni, che stava scambiando qualche effusione con il compagno, F.C., fanese di 31 anni. Il più giovane è stato aggredito quindi da due ragazzi che erano insieme alla ragazza che ha generato lo scompiglio. Hanno preso per il collo la seconda vittima e lo hanno insultato per la sua omosessualità.

L'episodio risale alla notte tra il 27 e il 28 luglio, ma è stato reso noto solo oggi. Davanti al Makako beach, un locale appena inaugurato sul lungomare di Pesaro, sono intervenuti tempestivamente i carabinieri e i sanitari del pronto soccorso, che hanno prestato le prime cure alla coppia di ragazzi, ma non sono riusciti a fermare la fuga degli aggressori. Ci sarebbero però diversi testimoni in grado di aiutare nelle indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog