Cerca

Camorra: estorsioni a un centro commerciale nel Casertano

Gli uomini della Dda di Napoli lo hanno arrestato. E' un affiliato al clan dei Casalesi

Camorra: estorsioni a un centro commerciale nel Casertano
Aveva cercato di estorcere un'ingente somma di denaro ai titolari di un centro commerciale, inaugurato da poco, a Castel Volturno, nel Casertano.
Ma, subito dopo il "primo contatto" con i titolari, Alessandro Cocchi è stato arrestato secondo un provvedimento di fermo emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli. L’uomo, 38 anni, originario di Napoli, affiliato al clan dei Casalesi, è accusato di tentata estorsione e associazione mafiosa.

Pochi giorni fa si sarebbe infatti rivolto ai titolari del centro, comunicando loro che avrebbero dovuto "mettersi a posto con gli amici di Casale". Gli agenti del Commissariato di Castel Volturno e della squadra mobile hanno così avviato le indagini e identificato l’autore del tentativo, fallito, di estorsione. L’uomo è stato trasferito nel carcere di Santa Maria Capua Vetere dove sarà interrogato, nei prossimi giorni, dal Gip per la convalida del fermo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog