Cerca

Tentato furto alle reliquie di Padre Pio

La teca d'oro conteneva alcuni suoi capelli e una pezzuola con cui il Santo si tamponava una ferita al petto

Tentato furto alle reliquie di Padre Pio
Hanno cercato di rubare una teca d'oro con alcune reliquie di Padre Pio. Ma per fortuna, i ladri, non sono riusciti nell'intento. E' successo nella notte tra sabato e domenica nel cimitero di San Giovanni Rotondo, in Puglia.

La teca d'oro - vero obiettivo dei ladri- custodiva una pezzuola con cui san Pio si tamponava una ferita al costato, alcuni suoi capelli e un paio di guanti. I ladri non sono riusciti a portarla via perchè è protetta da un vetro blindato. Sono stati gli stessi cappuccini del santuario ad avvertire, ieri pomeriggio, i carabinieri che ora stanno svolgendo le indagini. Sul posto non sono stati trovati arnesi per lo scasso. "Non si tratta di un atto sacrilego, perchè nello stesso cimitero c'è un’altra cappella con i genitori, il fratello e i padri spirituali di padre Pio che invece non è stata toccata - dice ad Apcom il portavoce del Santuario dei frati minori cappuccini 'Santa Maria delle Graziè, Stefano Campanella - Probabilmente i ladri miravano alla teca, che è bagnata d'oro e che invece è stata scambiata con oro massiccio"

Le reliquie -
I resti di Padre Pio (nella foto la bara di San Pio) sono stati trasferiti lo scorso 19 aprile nella chiesa inferiore del santuario a lui dedicato, ideato dall’architetto Renzo Piano, dalla vecchia dimora, la chiesa di Santa Maria delle Grazie.  In virtù di questo tentativo di furto, le reliquie del santo sono state riportare nella loro vecchia "casa" a San Giovanni Rotondo.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • emilioq

    10 Agosto 2010 - 07:07

    Metteteli al muro e fucilateli!!!! Solo così si riesce a togliere un pò di fango dalle strade!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • spalella

    09 Agosto 2010 - 17:05

    Una preghiera. I morti sono morti, non oggetti d'antiquariato da mostrare o reperti da conservare. La foto dell'articolo è disgustosa ed inquietante e soprattutto ''inutile''.

    Report

    Rispondi

  • Heart Stone

    09 Agosto 2010 - 14:02

    ***In "terronia" volevano rubare quelle robe lì? Che sch...! Come dice il finto kommunistoide benigni (maligno): "robe che non toccherei nemmeno con la canna da pesca". Che miseria umana. Cose che succedono laddove la credenza in dio è business. Te lo do io er santo bevitore!*

    Report

    Rispondi

blog