Cerca

Frosinone: trovato morto e nudo nell'ufficio

La vittima è Mario Mingarelli, titolare di una serie di finanziarie. La moglie, vedendo che l'uomo non rispondeva alle sue chiamate, lo ha cercato, ma era troppo tardi

Frosinone: trovato morto e nudo nell'ufficio
Era completamente nudo e steso a faccia in giù, in un lago di sangue, all’interno del suo ufficio, a Frosinone. E' questa la scena terrificante che, poco prima di mezzogiorno, si è prsentata davanti agli occhi della moglie di Mario Mingarelli, 37enne, titolare di una serie di finanziarie tra Cassino Frosinone e Roma.

L’uomo, nella serata di ieri, non rispondeva al telefono e la donna avrebbe quindi deciso, solo oggi, di recarsi in una delle agenzie chiusa per ferie per controllare se il marito fosse passato in ufficio. E, invece, al suo arrivo, ha scoperto il corpo del compagno privo di vita. I soccorsi sono scattati in pochi minuti, ma, quando il personale del 118 è arrivato sul posto, per l’imprenditore non c’era ormai più nulla da fare.

Sarà la ricognizione cadaverica del medico legale a stabilire se Mingarelli sia stato stroncato da un malore o da altre cause. Nel frattempo, i Carabinieri del reparto operativo provinciale hanno circoscritto l’intera zona e svuotato tutti i cassonetti nelle vicinanze.

Gli abiti di Mingarelli sono stati rinvenuti in ufficio. La procura di Frosinone ha disposto il sequestro della salma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog