Cerca

Il sindaco Iervolino chiusa dentro al cimitero

L'ex ministro, in visita alla tomba del marito, è rimasto chiuso nel cimitero di Vasto per più di un'ora

Il sindaco Iervolino chiusa dentro al cimitero
Piccola disavventura per il sindaco di Napoli, Rosa Iervolino Russo. Ieri sera l’ex ministro è rimasta chiusa per oltre un’ora nel cimitero di Vasto dove si era recata per deporre i fiori sulla tomba del defunto marito.

Giusto il tempo di sentire la sirena che avvertiva della chiusura della struttura, poco prima delle 18, e neanche il tempo di raggiungere l’uscita che tutti i cancelli degli ingressi, quello di via del Cimitero e l'altro in via dei Conti Ricci, erano stati chiusi. Nonostante la chiamata al numero del comando della Polizia municipale, è dovuta giungere una pattuglia di agenti del commissariato per farla uscire. Un piccolo ma fastidioso contrattempo in una giornata di caldo.

Oggi però il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna dopo aver fatto una telefonata alla collega scusandosi per lo spiacevole episodio, ha annunciato l'apertura di un'inchiesta interna per verificare eventuali inadempienze da parte del personale comunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kermitino

    26 Agosto 2010 - 18:06

    io ce l'avrei lasciata. Forse è l'unico modo per liberare i napoletani e noi tutti di lei

    Report

    Rispondi

  • Odescalchi

    26 Agosto 2010 - 13:01

    col massimo rispetto mi chiedo se il defunto marito sicuramente in paradiso e in contatto con S.Gennaro ha esaudito le preghiere di molti, tanti Napoletani. Mah! buoni giorni alla Signora Jervolino, Emilio Odescalchi.

    Report

    Rispondi

  • VermeSantoro

    26 Agosto 2010 - 07:07

    Una lapide la ricorderà come il peggior Sindaco nella storia della città

    Report

    Rispondi

  • wwalterand2003

    26 Agosto 2010 - 05:05

    perchè non lasciarla rinchiusa nel cimitero????? bruttissima lo è, forse avrebbe contribuito a spaventare qualche spirito irrequieto. O forse nemmeno gli spiriti dei morti la vogliono:Walter

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog