Cerca

Lecco, merlo indiano insulta l'escort. Condannato dal tribunale

L'animale, istruito dal padrone, salutava la vicina di casa con appellativi piuttosto coloriti. Il volatile è stato trasferito in un centro di rieducazione

Lecco, merlo indiano insulta l'escort. Condannato dal tribunale
Lui è un merlo indiano adulto, di proprietà di una famiglia facoltosa che vive in un paesello a Nord di Lecco, lei è una giovane ucraina che di professione fa la ragazza immagine in diversi night club della provincia, lavora e vive in Valtellina, nella casa vicina a quella del proprietario del volatile, molto, anzi troppo, loquace. E, proprio nei giorni scorsi, la ragazza si sarebbe rivolta al tribunale degli animali di AIDAA di Milano per denunciare il suo vicino di casa che avrebbe istruito il suo merlo indiano a salutarla, ogni mattina e ogni sera, in maniera offensiva. Il merlo, infatti, non andrebbe troppo per il sottile, ma marchierebbe la signorina con qualche parolina di troppo. E questo saluto non le sarebbe risparmiato nemmeno quando a casa vanno a trovarla parenti ed amici.

Nei giorni scorsi, in via strettamente riservata, le parti si sarebbero presentate davanti a una sezione straordinaria del Tribunale degli animali di Milano che, dopo aver ascoltato la ragazza, il merlo, che ha continuato ad apostrofarla senza alcun ritegno ed il proprietario dell'animale, ha pensato bene di condannare il volatile a un programma di rieducazione, completamente a spese del padrone. Il tribunale degli animali ha infatti concesso un mese di tempo al padrone per insegnare al merlo un saluto più educato e civile nei confronti dell'ucraina e ha inoltre chiesto un risarcimento simbolico di 100 euro per le offese rivolte alla vicina di casa dal merlo sboccato.

L’accordo, che è stato accettato, ha avuto come primo risultato il trasferimento del merlo in un centro di rieducazione oltr'alpe dove vengono istruiti i pappagalli a parlare in maniera meno boccaccesca. La signorina ucraina ha, dal canto suo, rinunciato a denunciare il proprietario del merlo per aver insegnato ad insultarla in maniera plateale.

"A volte è proprio vero che ci capitano casi assurdi- ha dichiarato Lorenzo Croce, Presidente nazionale di AIDAA- Quando sono stato informato di questa vicenda mi sono messo a ridere,ma, dopo aver parlato con la ragazza, mi sono reso conto del disagio che provava nell’essere definita con appellativi poco carini dal merlo. Da qui la convocazione delle parti e la decisione di rieducare il merlo e le scuse del padrone. L'uomo si sarebbe giustificato dicendo che quei termini non erano stati insegnati all'animale per insultare la ragazza, ma "erano rivolti alla precedente inquilina della casa", una signora con la quale non andava affatto d’accordo.
Ironia della sorte haperò voluto che la nuova inquilina facesse la ragazza immagine di professione e che da quell'insulto si sarebbe sentita punta sul vivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • misspina

    08 Settembre 2010 - 12:12

    mi spiace per la signorina russa!!la quale si e' offesa perche' il merlo la chiamava con i nomi appropriati riguardo il suo lavoro. mi sembra ridicolo che dei giudici perdano tempo a giudicare il merlo. dovrebbero preoccuparsi di giudicare i ladri, assassini ecc. ecc.

    Report

    Rispondi

  • gasparotto

    08 Settembre 2010 - 10:10

    Mi è piaciuta la battuta di Antari ed Ubik,spitirosa non c'è che dire. E' difficle credere però a quello che dice Ubik del merlo bestemmiatore, perchè il merlo indiano è chiamato anche Gracula Religiosa. C'è un merlo di un mio amico che invece dice busone come dire c*,io lo porterei ,come par condicio a quanto dice Antari, presso la portineria di Marrazzo e di Vendola.Mi sembra addestrato secondo le regole , difatti non dice frocio. E' molto politically correct,sa anche dire cey-cay-cey. Ma non lo capirebbero,gay lo dicono gli inglesi e gli americani. Se fosse nato in India, terra di origine, vabbè...ma lui ormai è nato in Italia e parla solo italiano.

    Report

    Rispondi

  • ubik

    08 Settembre 2010 - 09:09

    Perchè orrore? Mi ha fatto ridere, non ti sembra divertente questo articolo? Per quanto mi riguarda è' molto più interessante degli altri.

    Report

    Rispondi

  • gasparotto

    08 Settembre 2010 - 08:08

    Un merlo che dovrebbe andare a scuola di politically correct dai sinistri, maestri nel rìgirare le parole,tranne quando si tratta di Berlusconi.Così le pçttane diventano escort e fanno grandi carriere, gli spazzini diventano operatori ecologici, gli zoppi,ciechi e sordi diventano diversamente abili, come se uno che non suoni bene il sax,di contro è abilissimo nel suonare il piano. Il bidello, collaboratore scolastico,l'infermiere parasanitario con il medico che diventa sanitario,cioè scende verso il basso,all'altezza degli urinatoi. Finalmente un merlo, un piccolo ed intelligente merlo indiano, il cui cervello non supera i 2 grammi, rimette le cose a posto.Lui non fa politica, non legge il cult dei giornali di largo Fichetti,laRepubblica nè l'Unità dei parvenu di Concita e chiama l'escort senza barbarismi linguistici ed infingimenti: pçttana,troia. Perchè condannarlo,dove sta il reato? Dimostri la signorina che non è vero,che il merlo dice il falso! Gli avventori del night che dicono?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog