Cerca

Salerno, auto finisce nel canale. Madre e figlia disabile muoiono annegate

Il veicolo, su cui viaggiavano le due donne, è uscito di strada, precipitando nell'acqua

Salerno, auto finisce nel canale. Madre e figlia disabile muoiono annegate

Madre e figlia sono morte insieme, annegate in un canale. E' questa la tragedia che ha colpito, nella giornata di oggi, Albanella, un comune in provincia di Salerno.

Le vittime dell'incidente sono G.V., di 42 anni, e Angelica, di 16 anni, ragazzina disabile. Originaria di Altavilla Silentina, la famiglia viveva, da circa un mese, a Capaccio. Disperato il padre della giovane, un operaio di 50 anni.

Secondo le prime ricostruzioni, svolte dai Carabinieri della Compagnia di Agropoli, l'automobile su cui viaggiavano le due donne, una 500 vecchio tipo, sarebbe improvvisamente, per ragioni ancora da accertare, sbandata, uscendo fuori strada all'altezza di una curva, proprio in un tratto sprovvisto di guard rail e già distrutto da un precedente sinistro. La vettura avrebbe fatto un volo verso il basso, precipitando così nell'acqua che, in quel punto, è profonda circa 2 metri.

Inutile il tentativo degli uomini del soccorso di rianimarle: mamma e figlia sono morte sul colpo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog