Cerca

Sardegna, ucciso un 23enne. Si cerca movente

Il giovane, operaio incensurato, stava rientrando a casa dopo una serata tra amici. È il settimo omicidio in zona dall'inizio del 2010

0
Sardegna, ucciso un 23enne. Si cerca movente
Assassinato 23enne davanti al portone della sua casa di Ulussai, in provincia di Ogliastra. Si chiamava Stefano Pilia e lavorava come operaio.
Ieri, dopo una tranquilla serata con gli amici, verso mezzanotte il giovane è stato ucciso da tre colpi sparati da un fucile a pallettoni mentre rincasava. A notare il corpo, alcuni passanti che hanno poi avvertito le forze dell’ordine.

Stanno indagando sul caso i carabinieri della compagnia di Ierzu e del comando provinciale di Nuoro. Il giovane, incensurato, apparteneva a una famiglia stimata e benvoluta e per gli investigatori non è facile risalire al movente del delitto. I carabinieri stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita di Pilia.

L’omicidio del giovane, è il settimo dall’inizio dell’anno nella zona.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media