Cerca

Sardegna, ucciso un 23enne. Si cerca movente

Il giovane, operaio incensurato, stava rientrando a casa dopo una serata tra amici. È il settimo omicidio in zona dall'inizio del 2010

Sardegna, ucciso un 23enne. Si cerca movente
Assassinato 23enne davanti al portone della sua casa di Ulussai, in provincia di Ogliastra. Si chiamava Stefano Pilia e lavorava come operaio.
Ieri, dopo una tranquilla serata con gli amici, verso mezzanotte il giovane è stato ucciso da tre colpi sparati da un fucile a pallettoni mentre rincasava. A notare il corpo, alcuni passanti che hanno poi avvertito le forze dell’ordine.

Stanno indagando sul caso i carabinieri della compagnia di Ierzu e del comando provinciale di Nuoro. Il giovane, incensurato, apparteneva a una famiglia stimata e benvoluta e per gli investigatori non è facile risalire al movente del delitto. I carabinieri stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita di Pilia.

L’omicidio del giovane, è il settimo dall’inizio dell’anno nella zona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog