Cerca

Atterraggio di emergenza per il Cav a Linate

Il volo di Stato diretto a Bruxelles ha avuto un problema tecnico mentre sorvolava Zurigo

Atterraggio di emergenza per il Cav a Linate

Attimi di paura sul volo di Stato diretto a Bruxelles con a bordo Silvio Berlusconi. Un problema tecnico, relativo a un finestrino, ha costretto il pilota a un atterraggio di emergenza nello scalo milanese di Linate attorno alle 8.40. Il premier, atteso al Consiglio europeo, ha poi preso un altro aereo del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, partito da Ciampino per sostituire il velivolo guasto. E' atterrato alle 12:15 e a breve si unirà ai lavori del Consiglio per discutere, tra l’altro, della controversa politica dei rimpatri dei Rom, adottata dalla Francia.

Il vicesegretario alla presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti, che viaggiava insieme al Cavaliere ha subito assicurato che "è tutto tranquilllo". Il problema si è verificato su un finestrino di cabina, lato copilota, dell'Airbus A319. È stata notata una piccola bolla nel lato interno del finestrino: bolla che ha creato un piccolo cortocircuito nel sistema di riscaldamento dei finestrini. Non si trattava, fortunatamente, di un problema serio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    17 Settembre 2010 - 23:11

    Vorrei dirti di vergognarti perchè augurare la morte a una persona vuol dire essere gretti d'animo e dotati di una buona dose di cattiveria, indice di ignoranza e frustrazione . Lo so già che non sei capace di vergognarti, perchè sei una persona arida e vuota di sentimenti capace solo di odiare. Gli individui beceri e meschini come te non hanno diritto di venire su questo blog, mi puzza solo il pensarlo che vieni qui a spargere odio e veleno. Emigra su repubblica e su l'unità tra tuoi degni compari di merende, vedrai che là fra i tuoi simili sarai acclamato.

    Report

    Rispondi

  • Mpili82

    17 Settembre 2010 - 12:12

    Cavolo, c'è mancato poco alle sperate dimissioni... Mica tutti i paesi possono avere la fortuna che ha colpito qualche mese fa la Polonia (con tutto il rispetto per l'ex presidente polacco e gli occupanti del velivolo). In quanti hanno sognato, sperato, pregato che quel volo non atterrasse affatto? Io alzo la mano senza vergogna, ma nemmeno un aiutino dall'alto può salvare più l'Italia

    Report

    Rispondi

  • robe

    17 Settembre 2010 - 09:09

    51 commenti, illeggibili nella stragrande maggioranza, sull'incidente all'aereo di Berlusconi, solo 19 alla grave denuncia del Centro Studi di Confindustria che denuncia l'Italia penultima in Europa nella crescita e con 480000 posti di lavoro in meno, con poche speranze di recuperarli a breve! Alla faccia dell'ottimismo Berlusconiano e del "ghe pensi mi". Tuttavia e' facile, con questo popolo ormai di spettatori di Maria De Filippi, visti i suddetti commenti.

    Report

    Rispondi

  • robe

    17 Settembre 2010 - 09:09

    51 commenti, illeggibili nella stragrande maggioranza, sull'incidente all'aereo di Berlusconi, solo 19 alla grave denuncia del Centro Studi di Confindustria che denuncia l'Italia penultima in Europa nella crescita e con 480000 posti di lavoro in meno, con poche speranze di recuperarli a breve! Alla faccia dell'ottimismo Berlusconiano e del "ghe pensi mi". Tuttavia e' facile, con questo popolo ormai di spettatori di Maria De Filippi, visti i suddetti commenti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog