Cerca

Perseguita l'uomo di cui si era invaghita. Poi tenta di ucciderlo

Su di lei pendono altri reati tra cui lesioni, violenza privata, minacce, ingiurie, diffamazione e calunnia: ha denunciato per violenza sessuale il suo oggetto del desiderio

Perseguita l'uomo di cui si era invaghita. Poi tenta di ucciderlo
Lei si era innamorata e lo ha perseguitato per mesi rendendogli la vita impossibile. E non è servito nemmeno il provvedimento che ingiungeva di stargli lontano. Anzi: non appena i carabinieri di Casalecchio di Reno, comune alle porte di Bologna le hanno consegnato la notifica, lei ha tentato di investirlo con il suo scooter. Arriva così in un’aula di tribunale il primo caso di stalking al femminile.

Ma c’è di più: la donna si è responsabile anche di altri reati tra cui lesioni, violenza privata, minacce, ingiurie, diffamazione e persino calunnia per aver denunciato per violenza sessuale il suo oggetto del desiderio. Violenza che, però, non si è mai consumata. Tutto oltre allo stalking: in un paio di mesi, dal novembre al dicembre del 2008, come hanno appurato le indagini dei carabinieri, coordinati dalla pm della Procura felsinea Alessandra Serra, lei ha inviato a lui 155 messaggi. Lui è un libero professionista che vive e lavora a Casalecchio, sposato e padre di due bambini. Lei, bolognese di 44 anni, vive nello stesso paese e entrambi hanno i figli che frequentano la medesima scuola elementare. Così si sono conosciuti. Ma mentre lei parla di una relazione, l'uomo ha sempre negato qualsiasi rapporto che vada oltre la conoscenza.

In più circostanze la donna ha lasciato bigliettini sull'auto di lui, ha inviato lettere a sua moglie, ha lasciato messaggi minacciosi nella segreteria telefonica, gli ha danneggiato la vettura, lo ha percosso con calci e schiaffi e lo ha raggiunto nel suo studio professionale mettendolo sottosopra. Ora la donna è a processo davanti al giudice monocratico Valentina Caselli. La sua avvocatessa ha tentato la carta della incapacità di intendere e volere, ma il perito d'ufficio ha escluso che i suoi problemi personali siano tali da far scemare quella capacità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog