Cerca

Bergamo, bimbo precipita dal quarto piano. Era solo in casa

La vittima di appena due anni dormiva quando la madre si è allontanata per andare a prendere l'altro figlio a scuola

Bergamo, bimbo precipita dal quarto piano. Era solo in casa

Un  bimbo di due anni è morto precipitando dal quarto piano dell'edificio in cui viveva a Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo. Secondo una prima ricostruzione l'incidente sarebbe avvenuto attorno alle 12.30. La madre del piccolo Ahamed B., un'immigrata del Burkina Faso, si è allontanata da casa per pochi minuti e al suo ritorno ha trovato il figlio moribondo sull'asfalto. Stando anche alle prime testimonianze, la donna avrebbe lasciato il bambino ancora addormentato nel suo letto per andare a prendere il figlio maggiore all’uscita dalla vicina scuola elementare.

Si pensa che il piccolo nel frattempo si sia svegliato e, cercando la madre, abbia accostato una sedia a una finestra dell’appartamento al quarto piano. Sporgendosi troppo, Ahamed avrebbe perso l'equilibrio precipitando dieci metri più in basso. Due donne lo hanno visto cadere e sono subito corse in suo aiuto. Mentre una tentava di rianimarlo, l’altra avvisava il 118. Dopo un primo tentativo di rianimazione sotto gli occhi disperati della madre, i soccorritori hanno portato il ferito all’ospedale di Ponte San Pietro, ma il bambino è morto durante il trasporto. I parenti sono stati convocati nella caserma dei carabinieri per ricostruire i fatti con maggiore precisione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog