Cerca

Trovata morta impiccata la 24enne scomparsa lunedì

Piera Gabrielli aveva lasciato un messaggio di addio ai suoi genitori che faceva temere il peggio. La salma è stata trasferita all’istituto di medicina legale dell’Aquila

Trovata morta impiccata la 24enne scomparsa lunedì
Piera Gabrielli, la commessa ascolana, di 24 anni, scomparsa da Offida (Ascoli Piceno) lunedì scorso, è stata trovata morta ieri notte in un bosco nella zona del lago di Campotosto, in provincia dell’Aquila.  La ragazza era impiccata a un albero. Forse la triste vicenda è avvenuta poco dopo l’abbandono dell’abitazione. Tra l’altro Piera aveva lasciato un messaggio di addio ai genitori che faceva temere il peggio: “Cari babbo, mamma e nonna, vi ringrazio per tutto quello che mi avete fatto e dato. Vi voglio tanto bene. Un bacio”.  La denuncia della scomparsa risale a martedì.

Ora la salma è stata trasferita presso l'istituto di Medicina legale dell'Aquila, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Gli investigatori, però, non hanno dubbi sul fatto che la commessa abbia deciso di togliersi la vita: infatti la ragazza aveva lasciato al sua auto, non portando con sé nulla, nessun effetto personale. Unica eccezione il cellulare che per ore ha squillato a vuoto per poi non essere più raggiungibile.

Nell’ultimo periodo la 24enne aveva più volte detto di voler cambiare lavoro ma, a parte questo, non aveva mai dato segni di disagio o sofferenza.
A scoprire il cadavere sono stati i carabinieri che stavano effettuando da giorni ricerche anche nella zona appenninica al confine tra Marche e Abruzzo. L'ipotesi più verosimile è che la giovane si sia tolta la vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog