Cerca

A Bolzano toilette boutique

per i turisti in "ritirata"

A Bolzano toilette boutique
Crisi dei mercati? Investiamo nelle 'toilette boutique'. La nuova frontiera dell'impresa pubblico privato si chiama "toilette boutique": si tratta di locali, aperti al pubblico, che mettono a disposizione diversi tipi di servizi igienici. La caratteristica di questi negozietti è data dal fatto che offrono solo bagni: ben tenuti e inseriti in contesti gradevoli; l'ipotesi di aprirne una decina è stata avanzata dal Comune di Bolzano per affrontare il quantitativo imponente di necessità fisiologiche di turisti e cittadini che affollano la cittadina altoatesina. "Spetterebbe al Comune - sottolinea il Sindaco Luigi Spagnolli - individuare l'area più adatta" per le boutique mentre al privato, che decide di investire in questo business, resterbbero oneri di gestione ed onori (il costo dell'utilizzo del servizio). In passato il Comune bolzanino gestiva una dozzina di vespasiani, sparsi in città, ma la loro manutenzione aveva dei costi proibitivi: "150mila euro all'anno" precisa il Comune. Da qui l'idea di far nascere i negozietti "ritirata".

Daniele Pajar

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog