Cerca

Scoperta una fabbrica "lager" nel veronese

Anche cinque minorenni tra i lavoratori sfruttati e due neonati nel dormitorio

Scoperta una fabbrica "lager" nel veronese
Vivevano e lavoravano all'interno di una fabbrica-lager, in pessime condizioni igienico-sanitarie e senza precauzioni in termini di sicurezza. I 34 operai, tra cui 5 minori, e i due neonati sono stai sorpresi nel sito veronese dagli uomini della Guardia di finanza in una operazione per il contrasto all’utilizzo di manodopera clandestina.

I militari hanno sequestrato anche etichette commissionate da aziende italiane con la scritta "prodotto realizzato in Italia esclusivamente da manodopera italiana".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nuvola grigia

    11 Ottobre 2010 - 21:09

    Gia che sono tanto di moda, sarebbe interessante un DOSSIER, sulle persone che sfruttano la mano d'opera clandestina!!! questo si che sarebbe un argomento utile!!! pero una cosa non mi quadra.... il governo non aveva risolto il problema dei clandestini!!!!

    Report

    Rispondi

  • barotto1920

    11 Ottobre 2010 - 14:02

    E' singolare che manchi un elemento non poco importante della vicenda : e cioè la provenienza del "personale" addetto alla "manifattura". Visto che è molto improbabile che sia gente del posto.

    Report

    Rispondi

blog