Cerca

Sesso con minore. La madre sta a guardare

Lasciava che il convivente abusasse della figlia 16enne. Arrestati la donna e il suo compagno in provincia di Latina

Sesso con minore. La madre sta a guardare
Ieri 11 ottobre un uomo è stato sorpreso durante un rapporto sessuale con una ragazzina di 16 anni nell'abitacolo della sua auto. A fianco a loro, la madre della adolescente. È successo in una zona isolata della perifieria di Aprilia, in provincia di Latina. L'uomo, romano, 59 anni, era il convivente della mamma, 44 anni, una prostituta che esercitava la professione in casa. Per questo sette anni fa le era stata sospesa la potestà genitoriale. La donna ha quattro figli minorenni, due maschi di 13 e 14 anni e due gemelle di 16. Il marito, invalido, abita ad Aprilia.

I carabinieri, guidati dal maggiore Luca Nuzzo, hanno immediatamente arrestato la coppia per violenza sessuale su minore. L'uomo aveva, tra l'altro, precedenti per spaccio di droga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    13 Ottobre 2010 - 10:10

    Non era assolutamente una mancanza di sensibilità da parte mia. Io ho messo in rilievo che se fosse stato un NON italiano, qui si sarebbe scatenata la solita canea contro gli immigrati in genere: romeni, rom e aggiungo mussulmani.

    Report

    Rispondi

  • bisnonna!

    12 Ottobre 2010 - 23:11

    Quanta piccineria e mancanza di qualsiasi barlume di sensibilità.Che l'abbia commesso un romano e non un rom ( è pregato di non identificare i rom con i rumeni )quale differenza c'è? Rimane sempre un atto spregevole , che in persone , degne di questo nome, dovrebbe suscitare sdegno e non battute come la sua.

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    12 Ottobre 2010 - 22:10

    ...più religion a sto mondo!

    Report

    Rispondi

  • brutus

    12 Ottobre 2010 - 22:10

    Certo, se fosse stato rom o' rumeno, non se ne parlerebbe neppure!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog