Cerca

Cobas, prof in sciopero

Continuano le proteste del mondo della scuola. Manifestazioni in 13 città. A Roma, corteo davanti al ministero dell'Istruzione

Cobas, prof in sciopero
La scuola italiana di nuovo a braccia incrociate. A una settimana esatta dallo sciopero indetto da Usi, Unicobas e Flc-Cgil, oggi 15 ottobre sono i Cobas a manifestare. Le proteste si terranno in 13 città, dal Nord al Sud: Torino, L’Aquila, Adro (Bs), Venezia, Genova, Pisa, Roma, Orvieto, Cagliari, Bari, Napoli, Palermo, Catania.
Nella capitale, l’appuntamento è alle 10 davanti al ministero dell’Istruzione. Qui arriveranno anche i gruppi di studenti di ‘Senza Tregua’, che sono riusciti a ottenere l’autorizzazione dal comune.

Gli organizzatori sottolineano che la manifestazione è contro “il massacro della scuola con l’eliminazione di 140mila posti di lavoro in tre anni e l’espulsione in massa di quei precari che per anni hanno sostenuto un’istituzione impoverita da tutti i governi degli ultimi venti anni”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • violacea

    15 Ottobre 2010 - 20:08

    la scuola e' gia' comionciata, sono pagati ma loro sono in sciopero invece di lavorare!!!! lavorare!!!! quello devono fare invece no!!! SPENDONO I NOSTRI SOLDI PUBBLICI!!!!! altro che scioperi!!! e intanto gli studenti somari italiani se la godono e poi tutti promossi sti lazzaroni!!!!! tutti a casa!!! tutti licenziati e prendete gente che ha bisogno di lavorare altro che sindacati!!!! quelli buttateli alle ortiche che ci rovinano!!!!

    Report

    Rispondi

  • adrico

    15 Ottobre 2010 - 15:03

    in tredici città lo sciopero per una scuola... ma Adro è la "città" dei 700 simboli? tutto ben orchestrato!!! che bravi!!!... questa è la scuola che vogliono, Dio ce ne liberi. adrico, terrone

    Report

    Rispondi

  • Elettra123

    15 Ottobre 2010 - 15:03

    Ridicola processione di un'arrogante casta bolscevica.

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    15 Ottobre 2010 - 14:02

    per colpa di tanta gente come questa che è solo capace di fare casino. Quelli che sono precari da sempre come mai non sono riusciti a vincere un concorso in tanti anni ? Perchè non sanno un cazzo !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog