Cerca

P3, i pm di Roma convocano Vincenzo Carbone

L'ex presidente di Cassazione, indagato per corruzione, era stato ascoltato lo scorso 4 agosto

P3, i pm di Roma convocano Vincenzo Carbone
Verrà aggiunto un nuovo tassello la prossima settimana nell'indagine sulla loggia segreta "P3". L’ex presidente della Corte di Cassazione, Vincenzo Carbone, sarà interrogato la settimana prossima dalla procura di Roma.
Carbone, indagato per corruzione, era già stato ascoltato il 4 agosto scorso dal procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo come persona informata dei fatti.
In quell'occasione l’ex primo presidente di Cassazione aveva ribadito di non aver compiuto abusi nè alcuna pressione, in particolare in merito alla trattazione dei procedimenti che riguardavano l’ex sottosegretario all’Economia Nicola Cosentino per il lodo Mondadori. Secondo quanto si è appreso, il coinvolgimento di Carbone sarebbe legato alla fissazione del ricorso che riguardava Cosentino contro l’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla procura di Napoli.

"Esprimiamo stupore e sconcerto - ha detto l’avvocato Paola Balducci che assiste Vincenzo Carbone - pensavamo che fosse stato tutto chiarito nell’audizione del presidente Carbone in veste di testimone. Adesso siamo noi a chiedere l’interrogatorio per chiarire che il suo comportamento è stato sempre conforme alle regole".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog