Cerca

Matteoli scongiura lo sciopero del 21 e 22 ottobre

Il ministro dei trasporti convoca i sindacati e assicura la ripresa delle trattative per il contratto della mobilità

Matteoli scongiura lo sciopero del 21 e 22 ottobre
E' stato scongiurato un'altra volta il venerdì nero del trasporto italiano.
Dopo il rinvio del blocco dell'1 ottobre scorso, ancora una volta Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Orsa trasporti, Faisa e Fast hanno fatto un passo indietro annullando lo sciopero in programma giovedì 21 e venerdì 22 ottobre.

Determinante in questo senso le trattative del ministro Matteoli, il quale ha rassicurato le parti sociali sulla prosecuzione del negoziato relativo al nuovo contratto della mobilità.
"Secondo quanto comunicato dal ministro Matteoli - spiegano i sindacati - nell'incontro programmato il prossimo 21 ottobre con il Ministro dell'Economia e delle Finanze e inerente il settore del Trasporto Pubblico Locale, sarà posto il problema, sollevato dalle organizzazioni sindacali, della copertura finanziaria necessaria all'adeguamento retributivo per l'anno 2009. Matteoli ha annunciato che le parti sociali saranno convocate per l'immediata prosecuzione del negoziato relativo al nuovo Ccnl della Mobilità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog