Cerca

Bossi jr non supera la maturità

Bocciato per la terza volta

Bossi jr non supera la maturità
Bocciato. Un'altra volta. Renzo Bossi, figlio del senatur, è stato respinto alla prova orale-bis dell'esame di maturità scientifica. La bocciatura, seguita alla ripetizione dell'esame che ebbe già esito negativo in luglio, è stata formalizzata nell'albo del Collegio Arcivescovile Bentivoglio di Tradate, in provincia di Varese, dove Bossi junior, venerdì mattina, ha ripetuto da privatista la parte orale della maturità. Il secondogenito del leader della Lega, dopo aver sostenuto per la seconda la maturità la scorsa estate ed errere stato bocciato, aveva fatto ricorso al Tar. Il Tribunale amministrativo regionale si era pronunciato a favore dello studente, che avrebbe dunque dovuto ripetere l'esame Non è tuttavia servita la pronuncia del Tribunale amministrativo per ripetere la prova, in quanto nel frattempo era stata riconvocata la commissione esaminatrice alla presenza di un ispettore del ministro dell'Istruzione che ha deciso di far ripetere l'orale al ragazzo. Renzo aveva contestato di essere stato interrogato la scorsa volta su parti del programma che non erano state affrontate nel corso dell'anno scolastico.
Il ragazzo è stato avvisato dell'esto negativo della prova direttamente dalla scuola e ha preferito non presentarsi di persona a guardare il tabellone, che peraltro conteneva solo il suo nome.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ziogianni

    02 Dicembre 2008 - 09:09

    ***Adesso che ci penso,un po' in ritardo, (peccato che non sarà poi letta da chi ha esternato e giudicato) anch'io ho dedotto che, i miei figli non avendo completato gli studi, è meglio sopprimerli in quanto incapaci di fare e di pensare. Molto meglio una laurea al "manettaro" che mette daccordo l'ultimo riflusso di becerume, residuato del piccolo essere.*

    Report

    Rispondi

  • ziogianni

    01 Dicembre 2008 - 13:01

    ***Certi commenti trasudano bile. Purtroppo non serve a distruggere la Lega di Bossi. Anzi, senza di Essa, tutti a casa. Volente o no, La Lega è decisiva e per i sinistri non c'è altro che dover smaltire rabbia e bile per 5 anni. Va benissimo così. Sempre meglio che leurearsi come ha fatto il trebbiatore manettaro che non sà né parlare né stare zitto. Figuriamoci lo scrivere.*

    Report

    Rispondi

  • bimbomix

    01 Dicembre 2008 - 13:01

    Per inutile intendo questa specie di prova di muscoli tra collegio e studente. Mi domando, da mamma, che senso ha bocciare per tre volte un povero ragazzo:si, povero, perchè non abbiamo idea di quanti beati ignoranti passano ancora gli esami di maturità per salvare i prestigi delle scuole! Basta guardare le immagini delle ultime proteste universitarie .... Esprimo solidarietà al ragazzo e alla famiglia.

    Report

    Rispondi

  • moicano

    01 Dicembre 2008 - 12:12

    Il padre ce l'ha duro. Il figlio pure..., ma il comprendonio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog