Cerca

Crollo di Favara: consegnata nuova casa alla famiglia delle bimbe scomparse

La cerimonia è avvenuta questa mattina. E' stata un'iniziativa del Comitato spontaneo "Pro Famiglia Bellavia"/ GUARDA VIDEO

Crollo di Favara: consegnata nuova casa alla famiglia delle bimbe scomparse
E' stata conseganta la nuova casa alla famiglia Bellavia. La cerimonia è avvenuta questa mattina a Favara, provincia di Agrigento. La famiglia era stata colpita da una grave tragedia, quando lo scorso 23 gennaio, a seguito del crollo della loro vecchia abitazione, avevano perso la vita le due figlie, Marianna di 12 anni e Chiara Pia di 3 anni. Questa è stata un'iniziativa del Comitato spontaneo "Pro Famiglia Bellavia", presieduto dal professore Giuseppe Mancuso del consiglio pastorale della parrocchia chiesa del Carmelo. La nuova casa è stata acquistata, grazie a fondi provenienti da donazioni, nel centro storico di Favara, in via Sottotenente Callea, una traversa di via Margherita.






L’acquisto dell’immobile di 140 metri quadrati (costato 30 mila euro) è stato possibile grazie ai fondi, 47 mila euro, raccolti dal Comune e poi Comitato "Pro Famiglia Bellavia", nato lo scorso 5 marzo su iniziativa dell’allora prefetto Umberto Postiglione e di cui fanno parte anche lo stesso Giuseppe Mancuso, Enzo Di Rosa, presidente Ordine degli Ingegneri di Agrigento, Piera Graceffa di Confindustria di Agrigento, Luigi Troja e Lina Urso Gucciardino. Il Comitato si è avvalso della collaborazione e della vigilanza della prefettura di Agrigento, con l’atto di acquisto dell’abitazione redatto gratuitamente dal notaio Antonino Pusateri. La casa di via Sottotenente Callea è composta dal piano terra, da due elevazioni e da un terrazzino ed è stata anche arredata. Nove mesi dopo la tragedia che ha colpito la Famiglia Bellavia e nel ricordo di Marianna e Chiara Pia, il Comitato ha dunque raggiunto il suo obiettivo.













Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog