Cerca

Procura di Roma apre inchiesta su Google Street View

L'ipotesi di reato sarebbe violazione della privacy. La denuncia al momento è contro ignoti

Procura di Roma apre inchiesta su Google Street View
La procura di Roma apre un'inchiesta su Google Street View, il sistema che consente, dal proprio computer, di vedere ogni parte del mondo in 3D. L'accusa sarebbe di interferenza illecita nella vita privata ed è al momento contro ignoti. Le indagini sono condotte dal Pm Eugenio Albamonte, il quale prende spunto dell'istruttoria eseguita nei mesi scorsi dal Garante della privacy. I magistrati intendono verificare se l'opzione presente sulle pagine internet, capti o meno informazioni sensibili e riservate durante il percorso fatto dalle auto di Google. I magistrati attendono che la società di Mountain View metta a disposizione, in tempi brevi, la prova che i dati raccolti sulle reti wi-fi non sono «completi» nè mai utilizzati o inoltrati a terzi, come la stessa Google ha fatto sapere.

Google si scusa -
"La raccolta accidentale di dati wifi da parte delle auto di StreetView è stato un errore del quale siamo profondamente spiacenti e per cui ci scusiamo. Ribadiamo la nostra disponibilità a collaborare con le Autorità". Questa la dichiarazioni ufficiale di Google a commento dell'indagine in corso a Roma.





Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mariano

    27 Ottobre 2010 - 17:05

    Si vede che non hanno nulla di meglio da fare!

    Report

    Rispondi

  • aquila azzurra

    27 Ottobre 2010 - 15:03

    va vista ,non come violazione della privacy, ma violazione della libertà a cui ognuno ha diritto per informarsi su strade , percorsi e tutto ciò che riguarda le strade. Stiamo attenti ,questi vogliono forse che camminiamo bendati onde non violare la privacy degli altri?se io percorro una strada sul web , a piedi o in auto , non vedo forse le stesse cose?è forse google una associazione spionistica? dove vivono questi soggetti, non sono a conoscenza che girano intorno a noi satelliti che leggono la targa di una vettura in corsa? Ormai non ci resta che.....piangere.

    Report

    Rispondi

  • Dream

    27 Ottobre 2010 - 15:03

    Bravo!!! con tutto l'arretrato che hanno!! ma se fanno causa e la perdono chi paga?

    Report

    Rispondi

  • floflo

    27 Ottobre 2010 - 14:02

    Con tutto quello che hanno da fare con gli arretrati di anni, vanno ad occuparsi di queste stupidaggini col rischio di farci perdere un utile servizio di Google. Condivido l'opinione che questo paese ha ormai perso ogni controllo.

    Report

    Rispondi