Cerca

Il Veneto non sente la solidarietà degli italiani. Le ultime dalla Regione

Un sondaggio dell'Osservatorio Nord Est svela la frustrazione del nord-est

Il Veneto non sente la solidarietà degli italiani. Le ultime dalla Regione

Il Veneto non ha sentito la solidarietà degli italiani. Secondo un sondagglio dell'Osservatorio Nord Est - curato da Demos e pubblicato su "Il Gazzettino" - il 54,1% della popolazione ha avvertito poca o nessuna solidarietà da parte dei connazionali. Il 37,6% invece ne ha registrata molta o abbastanza. L'83,8% del campione di 500 italiani, inoltre, per quanto riguarda l'attenzione dei media ha indicato che lo spazio dedicato alla tragedia - su quelli locali - è stato "abbastanzo o molto". Sui media nazionali, invece, il 54,3% ha indicato che non c'è stata "per niente o poco attenzione".

Molto positiva la risposta delle associazioni di volontariato, giudicata positivammente dal 91,5%. Il 90,6% ha affermato inoltre che gli orgogliosi cittadini veneti hanno reagito con energia. Promossi infine il governo regionale (56,9%), le amministrazioni comunali (62,8%) e quelle provinciali, mentre l'operato del governo nazionale ha soddisfatto il 35,8% del campione.

Il capo della Protezione civile regionale Mariano Carraro sostiene che la situazione sia tornata a essere "critica", dopo la breve tregua dei giorni scorsi. Da ieri "piove parecchio con punte che nell'alto vicentino hanno raggiunto i 50 millimetri in sole due ore". Preoccupa soprattutto la tenuta degli argini dei fiumi provati dalle piene precedenti. Oltre a Vicenza e a Padova, è sotto osservazione continua la situazione del Frassine, nell'alta padovana, vicino a Montagnana. Non c'è invece allerta, al momento, per l'autostrada A4, chiusa per giorni dopo l'alluvione di inizio novembre a causa dello straripamento dell'Alpone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    17 Novembre 2010 - 15:03

    caro il mio galleggiatore, invece di fare della insulsa e ottusa ironia, vai sul sito ISTAT del ministero delle finanze e così toccherai ...con mano che il Veneto paga allo stato ben 25,5 miliardi (fonte 2009) più di quello che riceve. Quindi sei soddisfatto ora della tua stupidotta ironia o vuoi ancora qualche dato? E se vuoi un consiglio, continua pure a galleggiare ma evita di dire puttanate....se ci riesci.

    Report

    Rispondi

  • myway.ec

    17 Novembre 2010 - 10:10

    Avete ragione come sempre è colpa della Lega seil Veneto è antipatico e dimenticato..ma voi che siete gente per bene, restituite ai Veneti i soldi con cui vi hanno mantenuto fino ad ora. Non è solidarietà a loro interessa poco, è GIUSTIZIA! LN Valle Lomellina

    Report

    Rispondi

  • myway.ec

    17 Novembre 2010 - 10:10

    I have a dream...i fratelli Veneti che finalmente presa coscienza di quello che sono, sopratturo per gran parte del paese, incominciano ad attuare quel sogno che si chiama SECESSIONE. Mi verrebbe da pensare che questa è l'occasione migliore per noi del Nord, con il compare saviano che da del mafioso a Maroni. Vi posterò a riguardo un commento di Franco Ratti, segretario LN Pavia che è illuminante...Forza fratelli, siamo con voi. LN Valle Lomellina

    Report

    Rispondi

  • maurizio52

    16 Novembre 2010 - 18:06

    Amici veneti rivolgetevi alla tulliani che,come fini,invece di pensare al vostro dramma,sta cercando di spillare soldi a libero ed alcuni giornalisti.Di questi comunisti non se ne può+e poi dicono che Berlusca è 1 dittatore,ma loro che fanno?Da saviano sono andati ma da voi nulla,silenzio assoluto.CHE VERGOGNA1!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog