Cerca

Mantova, allarme al petrolchimico: un intossicato

Secondo il 118 è fuoriuscito idrogeno solforoso poi confluito in contenitori di sostanze bituminose

Mantova, allarme al petrolchimico: un intossicato
Si starebbe ridimensionando l'allarme al polo petrolchimico di Mantova. L'Azienda regionale emergenza urgenza (Areu), in un primo momento, aveva segnalato la notizia parlando di "decine di persone intossicate". Ma col passare dei minuti si è appreso che una sola persona è stata ricoverata in ospedale, in condizioni non gravi, mentre altre persone avrebbero accusato mal di testa e conati di vomito, senza però dover subire il ricovero.

Stando alle prime notizie, sembra che ci sia stato un incidente alla Ies provocato da una fuoriuscita di materiale bituminoso dagli impianti. Si è sviluppata una nube di anidride solforosa che però, grazie al vento, si è diradata rapidamente. Decine di soccorritori, tra cui medici e infermieri, sono sul posto ma sembra che il loro intervento non sia strettamente necessario.
Gli operai coinvolti, rende noto il 118, sono quelli della ditta antistante.

L'allarme è scattato poco dopo le 14:30. E' in corso un sopralluogo dei tecnici dell'Arpa, l'Agenzia regionale per l'ambiente: devono verificare eventuali perdite dalle tubature di acqua, finita nelle vasche di materiale bituminoso che ha innescato la reazione chimica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    29 Novembre 2010 - 18:06

    secondo la terninologia chimica I.U.P.A.C.,la denominazione giusta sta nel testo: H2SO3(ac.solforoso) e non quello citato nell'articolo.Auguri per le persone intossicate.

    Report

    Rispondi

blog