Cerca

Yacht affonda a Gaeta, un morto e due dispersi

L'imbarcazione era partita da Castellammare di Stabia. Ricerche difficili per il mare agitato

Yacht affonda a Gaeta, un morto e due dispersi
Uno yacht di 15 metri è affondato al largo di Gaeta, in provincia di Latina. Sono immediatamente scattate le ricerche delle tre persone che erano a bordo e nel pomeriggio è stato ritrovato il cadavere di una donna di 60 anni. Gli altri due sono al momento disperse.

L'imbarcazione era partita mercoledì mattina da Castellammare di Stabia, in direzione di Viareggio. Alle 9.36 il numero di emergenza della Guardia Costiera ha ricevuto una chiamata di soccorso: il mezzo stava imbarcando acqua. L'ultimo contatto con la nave risalvia a quando il mezzo si trovava a circa 6 miglia dalla costa di Gaeta: i soccorsi sono immediatamente scattati, coordinati dalla Capitaneria di Porto di Gaeta.

L'imbarcazione, un modello Ginnetti 48, uno yacht sportivo di circa 15 metri, aveva a bordo tre persone: oltre alla donna c'erano due uomini, il marito e lo skipper. Nelle ricerche sono coinvolte delle motovedette della Guardia costiera, dei vigili del fuoco e della Guardia di Finanza. In campo anche un elicottero, ma dei dispersi, fino a questo momento, non c'è nessuna traccia. Le condizioni del mare non aiutano le ricerche, anche se secondo l'autorità non sono così critiche da aver provocato l'incidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog