Cerca

Caso Meredith, la Cassazione conferma: "16 anni per Guede"

L'ivoriano è colpevole: nessuno sconto di pena sulla sentenza dell'Appello

Caso Meredith, la Cassazione conferma: "16 anni per Guede"
Nuova tappa nel processo per l'omicidio di Meredith Kercher, la studentessa americana uccisa a Perugia la notte tra il 1° e il 2 novembre 2007. La Cassazione ha confermato la condanna d'Appello per Rudy Guede, che dunque dovrà scontare i prossimi 16 anni in carcere. E' stata dunque accolta la richiesta del sostituto procuratore generale della Cassazione Antonio Gialanella. Il pg della Suprema Corte ha pronunciato la sua requisitoria davanti ai giudici della prima sezione penale della Suprema Corte. I giudici hanno annunciato la propria decisione dopo alcune ore in camera di consiglio.

Gli avvocati Walter Biscotti e Nicodemo Gentile erano convinti di poter dimostrare ancora l'innocenza del ragazzo, che aveva confessato ai magistrati di aver visto gli assassini di Meredith, un ragazzo e Amanda Knox, e di avere avuto una colluttazione con loro, ma senza riuscire ad impedire l'omicidio.
Sebbene in giudizi diversi, Guede è stato considerato colpevole dai magistrati insieme ad Amanda Knox e a Raffaele Sollecito della morte della studentessa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog