Cerca

Strage di Erba, Olindo e Rosa

trasferiti in carceri diverse

Strage di Erba, Olindo e Rosa

Olindo Romano e Rosa Bazzi, i due coniugi condannati all’ergastolo con isolamento diurno di tre anni per la strage di Erba, sono stati trasferiti dal carcere del Bassone di Como rispettivamente a quello di Piacenza e a quello di Vercelli. A confermarlo è Luigi Pagano, provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria per la Lombardia. Il trasferimento è avvenuto in due diverse strutture nonostante già nei giorni scorsi l’amministrazione penitenziaria stesse cercando una struttura con una sezione maschile e una femminile per ospitarli entrambi del momento la legge permette ai due coniugi di vedersi.
Loro, che avevano chiesto di potersi vedere mentre erano dietro le sbarre, sono saliti separatamente su due furgoni della polizia penitenziaria convinti, però, che si sarebbero rivisti di lì a poco in un altro carcere. Rosa Bazzi e Olindo Romano, al momento di lasciare il carcere di Como, non sapevano che sarebbero stati trasferiti in due diversi istituti penitenziari. Nel giro di un'ora dal momento in cui è arrivato l'ordine di trasferimento, i coniugi condannati all'ergastolo per la strage di Erba hanno lasciato le loro celle. Una partenza tranquilla, senza pianti o momenti di disperazione dal momento che né a Rosa né a Olindo sarebbe stata comunicata la decisione di separarli. Poi mentre Olindo è giunto nella città emiliana, la moglie Rosa era ormai in Piemonte.
”E’ un provvedimento assurdo” sostiene uno dei legale della coppia, Fabio Schembri che ha annunciato un ricorso contro il provvedimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LuigiFassone

    18 Dicembre 2008 - 11:11

    Ripeto,c'è la condanna di primo grado che parla chiaro,tre anni di isolamento. Le vogliamo rispettare o no,le Leggi vigenti in questo nostro Paese ? Il Premier dovrà sorbirsi il giudizio di una signora giudice che non perde tempo per annunciare "Urbi et Orbi" che a lei,il Premier,sta sullo stomaco (salvo poi,dicono l'interessata e la Cassazione,o io CSM - non ricordo al mom. - ridiventare estremamente imparziale al mom.del giudizio...), e i due assassini di Erba dovrebbero bypassarla,la sentenza ? E ,questa è nuova, cosa ci fa il fratello di Azouz in carcere ? distribuisce i doni di Natale ai reclusi ?

    Report

    Rispondi

  • alessioPC

    17 Dicembre 2008 - 12:12

    perche' non rimangono in Lombardia?

    Report

    Rispondi

  • LuigiFassone

    17 Dicembre 2008 - 12:12

    C'è una sentenza, che impone tre anni di isolamento,ossia di separazione tra i due,che fino a che una nuova sentenza non stabilisca l'opposto, sono assassini.Rispettiamola ,e che diamine !!!

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    16 Dicembre 2008 - 20:08

    premesso che li avrei separati prima: MA CAROGNATA PER QUALE MOTIVO? CHI PAGHERà TUTTE LE SPESE OGNI MESE DEL GARANTITO INCONTRO?

    Report

    Rispondi

blog