Cerca

Ucciso consigliere comunale. Confessa il killer

Eletto nelle liste di Sel, è stato freddato all'alba con una pioggia di fuoco. Movente passionale

Ucciso consigliere comunale. Confessa il killer
Era l'alba a Castelnuovo Magra, in provincia di La Spezia, quando una o più persone hanno aperto il fuoco e freddato Andrea Giacomelli, consigliere comunale. Sul luogo del delitto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Sarzana per effettuare i primi rilievi. L'autore dell'omicidio, catturato nel pomeriggio di giovedì 30 dicembre, ha confessato nella caserma dei Carabinieri di Casoria, in provincia di Napoli.

LA DINAMICA
- Stando a quanto trapelato, il consigliere è stato attirato fuori da casa e quindi freddato dai sicari. Le gomme della macchina del consigliere erano state bucate.  Ad uccidere Giacomelli sono stati sette colpi di pistola calibro 7,65. Sul corpo dell'uomo è stato scaricato un intero caricatore.  Giacomelli era stato eletto nelle file di Sinistra e Libertà il 7 giugno 2009 nell’ambito della maggioranza guidata dal sindaco Marzio Savini.

"MINACCIATO DALL'EX DI UNA DONNA
" - "Andrea era stato minacciato dall'ex di una donna che stava frequentando. Ma lui era fatto così. Non ci aveva dato peso. Era un ragazzo brillante, uno di quelli che si appassionano, e che colpiscono", hanno raccontato gli amici che lo conoscevano fin da ragazzo, che spiegano come non fosse la prima volta che il suo fascino gli procurava qualche forma di "invidia e di ritorsione". Al Bar Jolly, al centro commerciale La Miniera di Castelnuovo Magra, Giacomelli era una "celebrità", una persona che sapeva parlare, e affascinava un pò tutti. Quando aveva ricevuto minacce, però, nessuno aveva pensato che fossero fondate. Invece ora è proprio su questa pista passionale, che si stanno muovendo i carabinieri, che hanno già nome e cognome dell'uomo - italiano, di una regione del sud - che ritengono abbia agito per gelosia, imputando alla vittima la "colpa" di avergli portato via una donna che aveva amato prima di lui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog