Cerca

Fidenza, madre uccide i due figli e poi si spara

Raptus di follia: dopo discussione col marito, fredda bimba di due mesi e il fratello di 12 anni

Fidenza, madre uccide i due figli e poi si spara
Orrore a Fidenza, in provincia di Parma, dove hanno perso la vita due bambini e la mamma. Si tratta di un suicidio-omicidio con la madre, Paola Caltabiano di 34 anni, che prima ha rivolto l'arma contro i figli, una bimba di nove mesi ed un bambino di 12 anni, e poi si è sparata alla testa. L'allarme è scattato attorno alle 2,30 della notte tra venerdì 7 e sabato 8 gennaio, in una palazzina di quattro piani in via Berenini. A chiamare le forze dell'ordine è stato il marito della donna, un quarantenne impiegato in una ditta di vigilanza.

RAPTUS DI FOLLIA -
Secondo il racconto dell'uomo, la moglie, dopo una discussione, intorno alle 2.30 del mattinio avrebbe avuto un improvviso raptus di follia, e presa l'arma d'ordinanza del marito avrebbe prima colpito al petto i figli mentre dormivano, e poi si sarebbe rivolta la pistola alla tempia uccidendosi. L'arma del delitto è una Smith and Wesson semiautomatica, che era nello sgabuzzino del marito, una guardia giurata. Sul luogo della tragedia sono invece presenti i carabinieri del Ris che stanno effettuando gli accertamenti scientifici. Nella caserma dei carabinieri per tutta la mattinata di sabato 8 gennaio è proseguito l'interrogatorio del marito della donna, Salvatore Manfredi, 44 anni. Secondo quanto ha raccontato, l'uomo sarebbe stato svegliato dagli spari. Avrebbe chiamato il 118, ma per la moglie e i figli non c'era più niente da fare.

DEPRESSIONE - Paola Caltabiano sembra soffrisse da tempo di depressione. La nascita del secondo figlio pareva aver portato serenità nel nucleo familiare. A differenza di quanto emerso nella prima ricostruzione dei fatti, tra i coniugi non ci sarebbe stato nemmeno un litigio e nessuno nella palazzina e negli stabili accanto avrebbe sentito nulla.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog