Cerca

Clochard muore di freddo

Senza tetto contro i carabinieri

Clochard muore di freddo

Proteste dei clochard a Genova, dove la scorsa notte un barbone è morto di freddo. Hanno preso di mira i soccorritori e i giornalisti che sono accorsi in galleria Vittorio Emanuele, sotto i portici del teatro lirico Carlo Felice, dove il loro compagno è stato trovato senza vita. Il corpo dell’uomo, chiamato Babu, è stato scoperto in mattinata, mentre dall’altro lato di piazza De Ferrari le autorità cittadine stavano inaugurando la mostra dedicata a De Andrè. Secondo le prime notizie, Babu, 42enne, sarebbe di origine indiana e soffrisse di diabete. “Vi accorgete di noi solo quando siamo morti”, hanno detto alcuni dei clochard cercando di impedire a cameraman e fotografi di riprendere le immagini.
Poi l’accusa ai carabinieri di aver portato via le coperte usate dalla vittima per proteggersi dalle basse temperature: “Ci corichiamo dietro la colonna uno addosso all’altro per ripararci dal freddo -  ha raccontato Felipe -, i carabinieri chiamati da quelli del Carlo Felice ci hanno preso le coperte per farci andare via”. Dopo gli attimi di tensione con i giornalisti, la salma del barbone è stata caricata sul furgone della polizia mortuaria e il gruppo di poveri ha applaudito commosso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pidmont

    31 Dicembre 2008 - 18:06

    NON VORREI ESSERE NEI PANNI DEI NOSTRI AMATI POLITICI,AD INIZIARE DALLE MASSIME CARICHE,PERIL DOLORE AD ESSI CAUSATO DALLA MORTE DI UN POVERETTO CONGELATO SULLA PUBBLICA VIA, DEL QUALE ESSI SONO I RAPPRESENTANTI ISTITUZIONALI.MA IN TANTE FACCENDE AFFACENDATI,SOTTO IL PESO DI IMMANI RESPONSABILITA'NON SONO RIUSCITIPUR METTENDOCELA TUTTA,A RACCOGLIERE I FAMOSI 8 EURO A TESTA PER DARE UN CONSISTENTE EPARTECIPATO CONTRIBUTO AI BISOGNI DELLA GENTE.CERTAMENTE IL DOLORE NON PERMETTERA' LORO DI DI CONSUMARE IL FRUGALE CENOBE DI NATALE....CHE BRUTTO DESTINO;CHISSA' SE C'E' ANCORA LA BASTIGLIA.

    Report

    Rispondi

  • cordioliago

    31 Dicembre 2008 - 18:06

    I barboni muoiono di freddo Gli extracomunitari vivono sotto i ponti I poveri muoiono di fame ............MA PERCHE' NON VENGONO OSPITATI NEI CENTRI SOCIALI forse perchè sono già occupati dai figli di papà ( politici o sindacali; quelli,per intenderci, che hanno tempo e abbondanti mezzi per informarsi viaggiare e davastare indisturbati città in tutto il mondo ? ) grazie A.C.

    Report

    Rispondi

blog