Cerca

La Iervolino minaccia

"Elezioni a primavera"

La Iervolino minaccia
“Se non finisce questa tarantella entro lunedì si torna tutti a casa”. Rosa Russo Iervolino, ormai imprevedibile, l’ha detto chiaro e tondo ieri sera uscendo da Palazzo San Giacomo, sede del comune. E quando un napoletano parla di "tarantella" non si riferisce certo all’antico ballo popolare bensì al tira e molla, al caos o ai balletti attorno ad un problema. Che nel caso di Rosetta si scrive "nuova giunta" ma si legge "sanguinaria faida interna" al Pd campano, a sua volta specchio di quello nazionale. Sì, perché sulla composizione della nuova squadra che dovrebbe governare Napoli dopo l’ultimo terremoto si sta consumando uno scontro senza precedenti, un regolamento di conti sospesi da almeno 6 mesi, da quando cioè nei congressi locali l’eterna maggioranza bassoliniana cominciò a frantumarsi...

Peppe Rinaldi su Libero di domenica

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 1581935

    05 Gennaio 2009 - 11:11

    Quando decide di andarsene sarà sempre tardi, ma si porti dietro anche Bassolino!!! Laura

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    05 Gennaio 2009 - 11:11

    Tarantella alla zumpafuosse? Possibile che non vedeva e non sentiva? Per fortuna che non c era la Magistratura che affermava con arresti, Non poteva non sapere! Ma la Jervolino anche se ha le mani pulite ci dice dove sono finite i miliardi sprecati, per non aver saputo pulire Napoli? Una mia amica abitava accanto alla casa di Napolitano anche lì era una discarica a cielo aperto! Su un sussurro d umiltà se ne vada via che ha sputtanato la città! Io se fossi cittadino Napoletano mi incatenerei alla sua poltrona per non farla sedere più!

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    05 Gennaio 2009 - 11:11

    Strane riflessioni sull'attualità politica ed economica del momento, in cui non si sentono notizie di eliminazioni sprechi esistenti dappertutto...a quando ??...Verrebbe da sostenere che la corruzione della politica sta al petrolio in maniera... inversamente proporzionale...anche questa"succhia"dalla Collettività, impoverendola, contrariamente al petrolio...che arricchisce; con la differenza che il petrolio, questo...sì, ha davvero avuto un "sussulto di dignità", passando dai circa 150 $ barile di luglio-agosto ai scarsi 40 $ attuali. Già...quel "sussulto di dignità" (frase di grande effetto, se non fosse stata usata per un suicidio) sulla bocca di un sindaco (ex- democristiano, ricordate Don Sturzo ?)..difficile da metabolizzare,...naturalmente con le frasi a seguire...sempre più difficili da rimuovere dalla memoria di chi le ha lette sui quotidiani. Direi veramente deplorevole (almeno sul piano umano !!). Con questo scenario, si è iniziato il 2009 che speriamo, per il prosieguo, ci riservi qualcosa di meglio. Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • micael44

    05 Gennaio 2009 - 11:11

    Come diceva un famoso personaggio: "fusse che fusse la volta bona" che ci liberiamo di Rosetta che, onestamente, starebbe meglio a fare la calza vicino a un caminetto acceso!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog