Cerca

La lettera di Misseri a Sabrina

Il testo originale inviato alla figlia: "Perdonami, mi sono sentito ricattato. Lo so che sei innocente"

La lettera di Misseri a Sabrina
Ecco il testo originale della lettera inviata da Michele Misseri alla figlia Sabrina:

"Cara Sabrina sono io che scrivo Papà. Perdonami se to dato la colpa ma io non volevo sono stato costreto a fare la falsa perché io mi sono sentito ricatato. Stavano scrivendo la verità però mi hanno detto che se non faccio quella confessione dovevano arrestare la mamma e zio Carmelo io per non mettere altri innocenti o dovuto fare la falsa.
So che è dificile chiederti perdono, lo so che sei innocente. Io tutte le sere dico le preghierine per te e Sarah e io per te e Sara ho due pesi sopra lo stomaco che sono cosi pesanti che non ci riesco più a sopportarli".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LACROBATA

    01 Febbraio 2011 - 02:02

    Indipendentemente dalla sua innocenza o colpevolezza ma fatto sta che su queste lettere del misseri alla sabrina ne hanno parlato fin troppo e inutilmente sia magistratura che i media. È noto gia dall'epoca di Masaniello che le lettere in questi casi sono censurate, quindi non hanno nessun valore giuridico e spero di non sentirne piú parlare.

    Report

    Rispondi

  • spinamilitary

    19 Gennaio 2011 - 18:06

    Sabrina Misseri è super innocente quindi no per le lettere del padre comunque ritengo che la sua innocenza è dovuta dalla sua naturale espressione del suo volto che non sia capace di mentire questo evento.

    Report

    Rispondi

blog