Cerca

Traffico di droga e armi, dieci arresti a Gioia Tauro

In manette anche un uomo accusato di aver investito uno dei manifestanti di Rosarno

Traffico di droga e armi, dieci arresti a Gioia Tauro
I carabinieri di Reggio Calabria hanno arrestato dieci persone a Gioia Tauro per spaccio di stupefacenti, traffico di armi e furto aggravato. Tra gli arrestati anche Giuseppe Ceravolo, già ritenuto responsabile del tentato omicidio di un cittadino ghanese durante le rivolte a Rosarno nei primi giorni dello scorso anno. In quell'occasione l’uomo aveva volontariamente investito con una vettura uno dei manifestanti. Tra i nove soggetti destinatari del provvedimento restrittivo c'è anche una donna di 77 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog