Cerca

'Ndrangheta, Sequestrato hotel di lusso in Calabria

L'albergo 'Parco dei principi' du Marina di Gioiosa Jonica (Rc) era gestito dalla cosca Aquino-Coluccio

'Ndrangheta, Sequestrato hotel di lusso in Calabria
Il 'Parco dei principi', un hotel a cinque stelle, è stato sequestrato a Marina di Gioiosa Jonica (Rc) nell’operazione condotta questa mattina dai finanzieri di Catanzaro e dai carabinieri di Reggio Calabria. Secondo quanto emerso dalle indagini, la lussuosa struttura è ritenuta di proprietà della famiglia Coluccio anche se intestata a un prestanome, colpito da avviso di garanzia. La gestione sarebbe invece stata affidata a soggetti ritenuti molto vicino alla cosca Aquino-Coluccio. Al centro dell’inchiesta vi sono presunti   finanziamenti pubblici illeciti.

I PRECEDENTI - Non è la prima volta che la cosca criminale è al centro di indagini. Lo scorso ottobre, i carabinieri avevano trovato alcune lettere nell’abitazione del cognato di Rocco Aquino che  erano indirizzate al boss, con riferimenti al pagamento delle   estorsioni, altro settore criminale in cui sono coinvolti. Una delle   più importanti operazioni che li ha colpiti è stata 'Solare' nel 2008, che portò a 200 arresti tra l’Europa e il sud America, con il   sequestro di 16 tonnellate di cocaina. Un ulteriore tassello si è aggiunto nell’operazione 'Crimine'  che nel luglio dello scorso anno ha portato a 300 arresti tra la   Calabria e la Lombardia. Nel corso degli anni i Coluccio e gli Aquino   hanno accumulato un’impressionante capitale, reinvestito in attività   apparentemente lecite. Già diversi beni sono stati aggrediti dalla Direzione distrettuale antimafia, con sequestri e successive confische.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    03 Febbraio 2011 - 10:10

    A quelli che passano le vacanze in Calabria, convinti dalle Tv dove lavorano tutti e solo meridionali che là vi sia il paradiso. Che balle enormi!! Ma comunque, se sono 150 anni che 'aiutiamo' - obtorto collo - questa voragine del Sud che sa solo assorbire senza mai crescere e che ora vive agiatamente con praticamente tutto il turismo italico, poi si scopre che ci sono alberghi di lusso come se si fosse in Florida.. Che contraddizione palese e pare che nessuno se ne accorga.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    03 Febbraio 2011 - 10:10

    A quelli che passano le vacanze in Calabria, convinti dalle Tv dove lavorano tutti e solo meridionali che là vi sia il paradiso. Che balle enormi!! Ma comunque, se sono 150 anni che 'aiutiamo' - obtorto collo - questa voragine del Sud che sa solo assorbire senza mai crescere e che ora vive agiatamente con praticamente tutto il turismo italico, poi si scopre che ci sono alberghi di lusso come se si fosse in Florida.. Che contraddizione palese e pare che nessuno se ne accorga.

    Report

    Rispondi

  • max 58

    02 Febbraio 2011 - 11:11

    Trovatemi quell'imprenditore onesto che va ad investire a Reggio Calabria un hotel a 5 stelle. Come minimo è da ricoverare in psichiatria.

    Report

    Rispondi

blog