Cerca

Tragedia a Benevento, esplode fabbrica di fuochi e muore nipote di Mastella

Lo scoppio vicino alla villa di Clemente a Ceppaloni. Vent'anni stessa fa stessa sorte per il padre dell'uomo

Tragedia a Benevento, esplode fabbrica di fuochi e muore nipote di Mastella
Tragedia in provincia di Benevento. Nell'esplosione di una fabbrica di fuochi d'artificio è morto Ruggiero De Blasio, 32 anni, nipote di Clemente Mastella, la cui villa dista poche centinaia di metri dal luogo della deflagrazione. L'uomo era sposato e aveva due figlie.

Sul luogo dell'esplosione della Piroflash di San Giovanni di Ceppaloni sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, che hanno rinvenuto i resti del corpo. Secondo la prima ricostruzione, De Blasio come ogni giorno stava aprendo il negozio quando, presumibilmente per un problema tecnico, la fabbrica è saltata in aria. Nella famiglia De Blasi la tragedia ha un precedente: circa 20 anni fa, anche il padre dell'uomo morì in un incidente analogo insieme allo zio. Sandra Lonato Mastella si è detta sconvolta per la tragica fine di Ruggiero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog