Cerca

Milano, si suicida lanciandosi dalle guglie del Duomo

Un ragazzo di circa 25 si è gettato dal lato di corso Vittorio Emanuele. Non è stato ancora identificato

Milano, si suicida lanciandosi dalle guglie del Duomo
Sale sul Duomo come un turista qualsiasi e poi si getta nel vuoto. E' accaduto martedì mattina intorno alle 9.45 a Milano. Il ragazzo di circa 25 anni, senza documenti, si è lanciato dal lato di corso Vittorio Emanuele e del grande magazzino Rinascente. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118, che ne hanno constatato il decesso. Il ragazzo aveva acquistato il biglietto per salire sulla cattedrale due giorni fa.

SUICIDIO - Secondo i soccorritorio, il ragazzo avrebbe scavalcato alcune recinzioni prima di compiere il drammatico gesto. Questi dettagli confermerebbero dunque l'ipotesi del suicidio. Dopo aver delimitato l'area dello schianto, gli inquirenti sono alla ricerca di testimoni oculari. Pare infatti che alcune persone sarebbero entrare alla Rinascente annunciando l'evento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ashtarmau

    09 Febbraio 2011 - 15:03

    ... se c'è un Dio ci possa svegliare dal nostro egoismo, inducendoci a riflettere che c'è sempre qualcuno che sta peggio di noi. "Milàn cunt el coer in man the ghe set ancamò?"

    Report

    Rispondi

  • mariodrmarrocco

    08 Febbraio 2011 - 17:05

    Non vi sono parole che possono essere aggiunte al Tuo commento. Condivido in pieno

    Report

    Rispondi

  • montecatria

    08 Febbraio 2011 - 12:12

    ci si deve sentire terribilmente soli, come soltanto la depressione più nera può ridurci, per compiere un gesto che, nel suo essere eclatante, è al contempo una richiesta (ahinoi, ormai vana) di aiuto.Dobbiamo tutti pentirci di non saper riconoscere i sintomi di tali paurosi baratri nel "fratello" che ci vive accanto.

    Report

    Rispondi

blog