Cerca

Br minacciano di morte D'Alema, Ichino e Bassolino

La redazione dell'Agi di Roma riceve un plico con la stella a cinque punte. La firma: "Nucleo Galesi". Indagini in corso

Br minacciano di morte D'Alema, Ichino e Bassolino
Un plico, contenente minacce dirette a Massimo D'Alema, Pietro Ichino e Antonio Bassolino, è stato recapitato alla redazione romana dell'Agi. Sul foglio interno spicca la stella rossa a cinque punte, simbolo delle Brigate Rosse. Si leggono frasi contenenti esplicite minacce di morte ai tre: "Nell'attesa... dato che si parla per slogan... D'Alema, Ichino, Bassolino, chi morirà per primo?". E ancora: "D'Alema, skipper navigato in un mare di percolato!". Infine, "onore a Mario Galesi, onore ai compagni combattenti di tutto il mondo". Il biglietto reca la firma "Br - Nucleo Galesi per costruzione dei fronte antimperialista combattente".
I carabinieri, avvisati prontamente dai giornalisti dell'agenzia, stanno già indagando per risalire al mittente del plico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alg115577

    11 Febbraio 2011 - 08:08

    L'accanimento degli ultimi tempi verso il governo in carica,il disfattismo imperante,il voler delegittimare chi e' stato democraticamente eletto e che legittimamente governa puo' portare al rinascere del terrorismo di vecchia memoria.Una delle differenze tra allora ed oggi e' che negli anni '70 vi era molta piu' coesione fra forze politiche avverse di quanto ci sia oggi e che nonostante le posizioni contrarie,di fronte a fenomeni estremisti si trovo' la coesione e l'aggregazione necessarie a combattere il fenomeno.Oggi la politica e' molto piu' debole e precaria e guarda caso gli attacchi si rivolgono a sinistra.Fermiamoci finche' siamo in tempo.

    Report

    Rispondi

  • pasquino69

    09 Febbraio 2011 - 19:07

    i komunistini del blog, non avendo reagito e messi in stand by attendendo ordini che non arrivano dal partito. Magari sono felici e contenti che gli tolgano dai peri questi tre macigni che vivono a sbaffo e alle loro spalle? Ecco perche' sul palco hanno mandato il ragazzino e baffetto ha storto la bocca. Era un messaggio criptico. Fuori dai bal o sai che fine ti aspetta. Dai, komunistini, che avete trovato il metodo giusto per rifare il partitino. Oggi ho sentito bersani dire" Mo' sorbole, a me niente? chi sono io, una ca***ina che non mi prendono in considerazione??" Aiutatelo, fategli prendere le pastiglie e non fatelo fumare.

    Report

    Rispondi

  • paulpaul

    09 Febbraio 2011 - 15:03

    Ora diranno che il grande vecchio che sta dietro le BR era in realtà Berlusconi

    Report

    Rispondi

  • ashtarmau

    09 Febbraio 2011 - 15:03

    Lungi da me giustificare qualsiasi forma di terrorismo, da qualunque parte arrivi, però mi pare prevedibile che se uno va in giro in cashmire con scarpe di coccodrillo, ha una bella barca (ok, in ""leasing"" MPS...), passa we a S.Moritz e poi pretende di fare il "compagno lider massimo" di gente in cassa integrazione che mangia carne sì e no forse una volta alla settimana, beh, un paio di metalmeccanici inkazzati neri li trova pure... ps. modesto consiglio ai neobrigatisti: lasciate stare per favore le armi da fuoco, fanno molto più effetto due calci nel sedere, uno per chiappa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog